Cosa fare a Pasquetta: tante idee per divertirsi all’aperto

Cosa fare a Pasquetta? Ecco tante idee per trascorerre una splendida giornata all'aria aperta.

da , il

    1

    Avete già deciso cosa fare a Pasquetta? Tempo permettendo, Pasquetta è il classico giorno da trascorrere all’aperto, sia praticando qualche piacevole attività, sia festeggiando con qualche grigliata o un pic-nic sull’erba. E se fuori piove, non scoraggiatevi, perchè ci sono delle ottime alternative, per trascorrere in modo divertente la giornata. Ecco allora tante idee per una giornata indimenticabile.

    Giornata al lago o in spiaggia

    2

    La Pasquetta 2017 cade lunedì 17 aprile, quindi abbastanza avanti per godere di una giornata all’aperto. Perchè quindi non trascorrere questa giornata al lago o al mare, ove beneficiare dei primi raggi del sole. I bambini ve ne saranno grati, perchè assaporerrano l’estate ormai vicina. In molte località organizzano anche delle piccole uscite in barca: informatevi in tempo, presso le agenzie turistiche.

    Giro in bici

    3

    Una delle cose da fare a Pasquetta, se il tempo è bello, è un’escursione in bicicletta, lungo i sentieri di campagna, che in questo periodo si ammantano di una veste multicolore. Sarà bello pedalare in compagnia, prevedendo qualche sosta gastronomica, per deliziare il palato. Scegliete in anticipo l’itinerario, consultando anche i depliant dedicati al mondo del cicloturismo: in questo modo non perderete tempo prezioso.

    Parchi natura

    4

    Pasquetta è il giorno perfetto per andare alla scoperta dei più bei parchi nazionali d’Italia. Anche la vostra regione ne possiede di certo qualcuno. Uno dei più gettonati è il parco regionale del Delta del Po in Emilia Romagna che, per l’occasione organizza gite in barca, passeggiate in bicicletta, avvistamenti faunistici e attività per tutta la famiglia.

    Pic-nic o grigliata

    6

    Il grande classico della Pasquetta è il pic-nic o la grigliata all’aperto. Scegliete la location perfetta, tenendo conto anche dei vincoli paesaggistici. Chi vive in campagna o in montagna sarà favorito. Nelle città basterà uscire per trovare apposite aree attrezzate, con tavoli, barbecue, panchine, giochi per bambini e tutto il necessario. Una raccomandazione: una volta finiti i festeggiamenti, ricordatevi di far tornare tutto pulito come prima.

    Visita al museo

    5

    In caso di maltempo, non scoraggiatevi! Cogliete semmai l’occasione per visitare uno dei tanti musei che fanno parte del nostro patrimonio artistico. Informatevi su quelli che tengono aperto: non servirà spingersi troppo lontano, per trovare quello che fa per voi.