Come togliere le erbacce

Come togliere le erbacce che inevitabilmente finiscono per invaderci il terrazzo o il giardino? Avere degli spazi verdi in casa è bello, bellissimo, ma, come in tutte le cose, ci sono dei pro e dei contro. Le erbacce sono un problema spesso ricorrente, a cui bisogna trovare una rapida soluzione.

da , il

    Come togliere le erbacce che inevitabilmente finiscono per invaderci il terrazzo o il giardino? Avere degli spazi verdi in casa è bello, bellissimo, ma, come in tutte le cose, ci sono dei pro e dei contro. Le erbacce sono un problema spesso ricorrente, a cui bisogna trovare una rapida soluzione. Talvolta siamo solite usare sostanze chimiche, che si rivelano nocive per noi e per l’ambiente circostante. La soluzione migliore, ma anche la più dispendiosa in termini di tempo e fatica, prevederebbe di estirpare manualmente le erbacce e usarle per il compostaggio, unendole ad altri elementi organici, per trasformarla in humus che andrà a fertilizzare l’orto. Ma questo non è certamente l’unico sistema! Ci sono infatti diversi rimedi naturali efficaci che vi permetteranno di eliminare le fastidiose erbacce senza inquinare il vostro orto o giardino e risparmiando anche un un po’ (che male non fa).

    Eliminare le erbacce, errori comuni

    Il primo errore che si tende a fare è estirpare le erbacce senza tenere conto del loro momento vegetativo. Se avete a che fare con erbacce che si propagano per semi, dovrete fare attenzione a non eliminarle quando si trovano nel periodo della fioritura, in quanto rischierete di favorire la loro riproduzione e consuguente propagazione nel vostro giardino!

    Estirpare le erbacce, come farlo

    Altro errore molto comune è non estirpare completamente la radice delle erbacce che si vogliono eliminare. Alcune tipologie di erbacce si propagano per talea: quindi se lasciate anche solo un piccolo frammento di radice nel terreno, le erbacce continueranno a crescere indisturbate!

    COME REALIZZARE IL COMPOST? ECCO UNA GUIDA UTILE

    Strumenti da utilizzare

    Dotatevi di guanti, tanta pazienza e cominciate a estirpare le erbacce. Nei negozi per il giardinaggio troverete inoltre molti attrezzi pensati apposta per aiutarvi a strappare anche le erbacce con le radici più profonde. Per essere sicure di fare un buon lavoro vi consiglio di aspettare un pomeriggio di pioggia: l’acqua ammorbidisce il terreno e le erbacce saranno più facili da eliminare!

    ATTREZZI PER IL GIARDINAGGIO, PREZZI E MODELLI

    Rimedi naturali per togliere le erbacce

    Scavate una piccola fossa intorno all’erbaccia e riempitela i sale: nel giro di poco tempo la vederete appassire.

    Otterrete un risultato simile grattugiando sapone di Marsiglia puro in cinque litri di acqua calda. Appena il sapone si sarà completamente sciolto, irrorate con questo composto le erbacce e vedrete che periranno rapidamente. Se invece stanno crescendo tra le vie di fuga del pavimento esterno del vostro giardino, potete utilizzare un metodo più drastico: la candeggina. Spruzzate sulle erbacce della candeggiana e vedrete che non cresceranno più!