Come si fanno le targhette in pasta di sale

da , il

    Le targhette in pasta di sale sono decorazioni per la propria casa, adatte ad abbellire qualsiasi ambiente o possono essere appese alle porte. Le targhe possono essere piccole o grandi, a seconda del loro utilizzo. Per realizzarle si preparano delle basi ovali, rotonde, quadrate o rettangolari. A scelta si possono poi aggiungere delle cornici piatte o a torciglioni, facendo in modo che aderiscano perfettamente. Si lascia asciugare la base con il metodo di asciugatura preferito, poi si procede con la decorazione scelta.

    Se dovete appendere la targa alla porta di una stanza, potete mettere il nome del proprietario della camera, oppure per la cucina si possono aggiungere frutta, barattoli, pane, o fiori.

    Se volete ottenere una decorazione particolarmente ricca, è consigliabile applicare fiori, frutta o foglie partendo dall’esterno, cercando di sovrapporre bene i vari elementi. Anche la colorazione finale è importante per dare un tocco elegante alle vostre targhe.

    Nella fotogallery potete ammirare alcune immagini di targhe in pasta di sale. Si ringrazia il blog “Roberta viaggi e creatività” per le foto. Per creare l’impasto di base della pasta di sale, ecco la ricetta della redazione di PourFemme.