Come si coltivano le viole del pensiero

da , il

    Le viole del pensiero sono fiori grandi e dai colori vivaci e allegri, con il centro colorato in maniera diversa rispetto al resto del petalo. Esistono anche varietà con petali bianchi e altre con venature. La caratteristica della viola del pensiero è che fiorisce in tutte le stagioni e si può piantare sia in vaso da tenere sul balcone o sul davanzale della finestra, o direttamente nel giardino.

    Le viole del pensiero possono essere piantate in primavera in una posizione semi ombreggiata, oppure in autunno in pieno sole. Le viole del pensiero non patiscono il freddo, ma se le temperature invernali tendono a scendere un po’ troppo sotto lo zero, dovete coprirle con della torba o foglie secche.

    Se le coltivate nei vasi o nelle ciotole, vi risulterà molto più semplice occuparvi di questi fiori: potete spostarle al sole o all’ombra a seconda del clima. Le viole del pensiero vanno annaffiate regolarmente in primavera e in estate, ma in inverno le annaffiature vanno interrotte.

    Nella fotogallery potete vedere alcune bellissime immagini di viole del pensiero.