Come scegliere i rivestimenti delle pareti interne della casa: le tendenze più belle [FOTO]

Idee e consigli su cosa scegliere per rivestire le pareti interne della casa

da , il

    Stai ristrutturando la tua casa e non sai come scegliere i rivestimenti delle pareti interne? Le proposte sul mercato sono tante, ma quali sono le tendenze più belle? In pietra, legno, mosaico, tessuto, gres, ceramica o altro materiale, i rivestimenti possono essere utilizzati per dare carattere all’ambiente. Oggi vi presentiamo le tipologie più in voga, ossia quelle che architetti e designer non mancano di inserire negli ambienti che progettano per valorizzarli e personalizzarli.

    Mosaici

    Fra le scelte dei rivestimenti delle pareti interne della casa ci sono anche i mosaici, e un esempio è Embroidery di Trend Group, dove le composizioni riproducono i disegni del pizzo. La collezione riesce così a donare agli ambienti una finitura decorativa chic ed elegante formata da tessere di dimensione 1 x 1 cm.

    Rivestimenti tridimensionali

    L’ultima tendenza in fatto di rivestimenti delle pareti interne della casa parla di tridimensionalità. Un esempio? Lea Ceramiche propone Goccia, una piastrella tridimensionale da parete in ceramica disegnata da Lenny Kravitz che gioca sulla geometria dei pieni e dei vuoti e quindi sulla luce e sull’ombra e proposta in bianco e nero.

    SCOPRI LE TECNICHE E I PRODOTTI SPECIALI PER DECORARE LE PARETI INTERNE

    Tessuti

    Le pareti della casa si possono vestire anche con i tessuti, come Cabugao, un rivestimento ignifugo in tessuto non tessuto di Élitis. Prodotto artigianalmente con un tessuto simil-rafia e intrecciato con grafiche moderne, è un prodotto che rende le pareti belle da vedere e anche da toccare.

    Piastrelle

    Chi l’ha detto che le piastrelle vanno bene solo sulle pareti del bagno o della cucina? Un esempio? Ragno propone Terracruda, un rivestimento in ceramica per interni che si ripropone la bellezza dei manufatti antichi.

    Carte da parati

    Tornate di nuovo di gran moda, le carte da parati si prestano a vestire ogni ambiente della casa, anche quelli più umidi come il bagno. Wall&decò propone molte varianti, fra cui Matelassè, la nuova carta da parati disegnata da Paolo Badesco che imita le pregiate imbottiture capitonné per dare alle pareti un tocco di morbida eleganza.

    GUARDA LE CARTE DA PARATI ROMANTICHE PERFETTE PER LA CAMERA DA LETTO

    Boiserie

    Elegante è anche la scelta di rivestire le pareti con una boiserie, come quella dei Fratelli Longhi disegnata da Giuseppe Iasparra caratterizzata da pannelli rifiniti in pelle e profili nelle colorazioni più chic e lussuose. A rendere ancora più preziosa la boiserie, il vano centrale illuminato con LED.

    Legno

    Negli ultimi anni è ritornato alla ribalta anche il rivestimento in legno, che Élitis propone in bambù con il modello Batac della collezione Mindoro. Perfetto per chi ama i materiali naturali, è un rivestimento fatto a mano che può essere utilizzato in soggiorno come nella camera da letto.

    Rivestimenti per le pareti interne