Come sbiadire i jeans

da , il

    come sbiadire i jeans

    Volete cambiare vita al vostro paio di jeans preferito? Volete renderlo più sbiadito? Se non ci ha già pensato il tempo a scolorire il vostro pantalone in denim più utilizzato, sappiate che a casa, con prodotti che possiamo normalmente trovare nelle nostre dispense e nei nostri armadi, possiamo rendere più chiari, più scoloriti e sbiaditi i nostri jeans. Anche perché attualmente questo modello di pantalone evergreen, che va di moda con tutto, per look più casual e informali o più chic e ricercati, va proprio di moda in questa maniera, un po’ trasandato, invecchiato, come se fosse rimasto per troppo tempo sotto il sole e il colore fosse venuto lentamente via…

    Per personalizzare il vostro paio di jeans, rendendolo più chiaro e scolorito, avrete bisogno dei seguenti strumenti e materiali:

    • Un contenitore pieno d’acqua: verificate che sia abbastanza alto e capiente, altrimenti quando immergerete i vostri jeans farete fuoriuscire tutto il liquido, causando danni. L’acqua dovrà essere rigorosamente fredda.
    • La spremuta di un limone intero.
    • Due cucchiai di polvere di bicarbonato
    • Un po’ di ammoniaca.

    Ed ora vediamo come si fa. Prendete il vostro contenitore, riempitelo di acqua fredda (più di dieci litri, mi raccomando!) e immergete i pantaloni per bene. Lasciateli così per due settimane, sotto la luce diretta del sole. Inutile dire che se lo farete d’estate, avrete più possibilità di successo, perché la luce del sole è più forte e dura più a lungo…

    Passati quindici giorni, mettete nel contenitore la spremuta del vostro limone, lasciando ancora a mollo i pantaloni per due giorni. Recuperate il vostro jeans e lasciatelo all’aria per una settimana. Dopo sette giorni, riportatelo in casa. Prendete il bicarbonato e fatelo bollire in acqua. Quando si sarà sciolto, versatelo nel vostro contenitore che avrete nuovamente riempito di acqua.

    Immergete i vostri jeans in questo contenitore e mescolate con un mestolo di legno, in modo che il bicarbonato possa agire su tutto il pantalone. Lasciatelo per un paio di giorni, poi strizzatelo bene. Per rafforzare il lavoro, passate un pennello con l’ammoniaca e lasciate asciugare all’aria per 3 giorni.

    E il jeans scolorito è servito. Un altro sistema può essere quello di prendere un po’ di candeggina e spruzzarne delle gocce sui pantaloni per ottenere delle chiazze, mentre una semplice immersione in acqua calda e candeggina delicata li renderà più chiari uniformemente. Potete anche usare una spugna o una spazzola, dipende tutto dall’effetto che volete dare al pantalone.

    Se non volete, infine, utilizzare nessuna sostanza chimica, lasciateli per un mesetto sotto il sole cocente dell’estate, bagnandoli ogni giorno: risultato garantito.

    Per saperne di più c’è Fifty Four!!

    Foto di Rajiv Ashrafi.