Come rinnovare la cucina risparmiando

Ristrutturare una cucina può essere oneroso, ma con semplici accorgimenti e piccoli interventi si possono comunque ottenere dei buoni risultati. In questo articolo troverete tante idee low cost che vi permetteranno di rinnovare la vostra cucina con poca spesa e fatica.

da , il

    rinnovare cucina

    Come rinnovare la cucina risparimando? Se il design della vostra cucina vi sembra ormai dell’anteguerra e desiderate restituire questo ambiente al suo antico splendore, pur adattandolo alle esigenze moderne, è ormai giunto il momento di mettere da parte i sentimentalismi e pensare a come rinnovarla nel modo giusto. Non cradiate che sia tutto facile: ristrutturare una cucina può essere oneroso, ma con semplici accorgimenti e piccoli interventi si possono comunque ottenere dei buoni risultati. In questo articolo troverete tante idee low cost che vi permetteranno di rinnovare la vostra cucina con poca spesa e fatica.

    Dipingere le pareti

    dipingere cucina

    Lo abbiamo ripetuto in tutte le salse, la prima cosa da fare se volete dare un nuovo volto alla vostra stanza è partire con un po’ di colore. Dipingere le pareti è il modo più rapido e low cost per trasformare l’immagine della cucina, iniziando dalla zona cottura: preparate una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia e passate una spugna bagnata sulle pareti. Ecco che in un attimo segni e ombre si cancelleranno. I colori da utilizzare? Giallo, arancione e le sfumature dei colori caldi, dai toni della terra alle tinte cangianti del tramonto. Volete osare? Provate la carta da parati: oggi è bella e lavabile.

    I COLORI CALDI PER LA CASA: IDEE PER PARETI E ARREDAMENTO

    Cambiare il piano di lavoro

    piano cucina gres

    Per rinnovare low cost la cucina, sostituire un top consumato e usurato è il primo passo per dare una nuova immagine alla stanza senza particolari stravolgimenti. Infatti basta realizzare un piano in legno marino e rivestirlo con lastre in gres porcellanato che hanna una notevole resistenza agli acidi , all’abrasione ed al calore con un costo decisamente contenuto.

    Cambiate gli elettrodomestici

    elettrodomestici cucina

    Se gli elettrodomestici della vostra cucina sono ormai vecchi e poco efficienti, è tempo di dare uno sguardo alle proposte che ci sono sul mercato. Potete iniziare un poco alla volta e partire con quello che usate più spesso, come il frigorifero. Oggi gli elettrodomestici con classe di efficienza energetica A+++ consentono di risparmiare sui costi delle bollette e funzionano meglio. Secondo diversi studi i nuovi modelli di lavastoviglie aiuterebbero inoltre a limitare lo spreco d’acqua rispetto al lavaggio a mano, oltre a velocizzare ulteriormente i lavori di casa.

    Rinnovare il pavimento

    pavimento cucina

    Un altro problema che potrebbe condurre alla decisione di rinnovare la cucina potrebbe essere il pavimento troppo rovinato. In questo caso potreste rivestirlo con strisce di laminato simile al parquet, oppure con quadrotti autoadesivi di linoleum. Ma se volete risparimare a più non posso, allora vi consigliamo di scegliere una grande e bella stuoia colorata da mettere al centro della stanza.

    Cambiare gli armadietti

    cambiare armadietti

    Navigando in rete è possibile trovare ottime occasioni per cucine di seconda mano ancora in ottimo stato. In alternativa, vi consigliamo di smontare e sostituire gli armadietti attuali e sostituirli con nuovi modelli, che potrete trovare a buon prezzo. Scegliendo armadietti di colore differente, in armonia con il resto della cucina, l’ambiente assumerà subito un’atmosfera nuova.