Come riciclare calzini spaiati

da , il

    riciclare calzini spaiati

    Quante volte, facendo la lavatrice, vi è capitato di trovare solo un calzino di una coppia? Quante volte vi siete trovate nella condizione di cercare in ogni angolo del bagno (e della casa) una calza, per poi ammettere di doverla dare per dispersa? E’ inutile, qualsiasi precauzione prendiamo, sembra che le nostre calze abbiano superpoteri tali da essere in grado di uscire indisturbati dalla lavatrice e di perdersi irrimediabilmente.

    Ma cosa fare del povero calzino superstite? Non vorrete mica buttarlo via?! Ecco tante idee creative per riciclare i calzini spaiati. Tranquille, sono alla portata di tutti!

    Straccio per la polvere

    pulire calzini

    Un modo molto intelligente per riciclare un calzino spaiato consiste nell’infilare il sulla tua mano, inumidirlo con dell’acqua e utilizzarlo per la pulizia della vostra casa. I calzini, infatti sono perfetti per pulire i davanzali delle finestre, schermi del computer o della televisione, oltre che per eliminare le macchie sul pavimento.

    Arricciacapelli

    arriccia capelli calzino

    Arrotolate un calzino su se stesso, dopo aver tagliato la parte del piede, per realizzare un anello di stoffa dal contorno piuttosto spesso. Sarà utilissimo per realizzare dei boccoli sui tuoi capelli senza utilizzare piastre, che, lo sappiamo tutte, potrebbero rovinare la nostra chioma. Tenete il calzino sulla testa per tutta la notte. AL vostro risveglio rimarrete di certo sorprese del risultato.

    Lustrascarpe

    pulire scarpe calzini

    I calzini vecchi possono diventare degli ottimi lustrascarpe. Potete anche usarli per dare una passata alle scarpe dopo averle lucidate.

    Burattini

    pupazzi calzini

    Perché non usarli per creare dei simpatici pupazzetti o burattini per intrattenere i piccoli di casa? Indossate il calzino nella mano, con ago e filo cucite due bottoni in cima alle dita per creare gli occhi, con un pennarello disegnate una bocca e dei baffi in nero per rappresentare un maschio o delle ciglia molto lunghe per identificare una femmina. Ora siete pronte per il vostro spettacolo casalingo!

    SCOPRI COME CREARE DELLE BELLISSIME SCIMMIETTE COI CALZINI

    Fermacarte

    calzino fermacarte

    Avvolgete il vostro calzino spaiato su un sasso dalla forma regolare, dopo averne tagliato l’estremità chiusa e aver ricucito l’apertura. Ecco ottenuto il vostro fermacarte fai da te.

    Copertura per bottiglie

    calzino copri bottiglia

    Per questo passaggio è necessario un calzino lungo. Tagliate tutta la parte superiore del calzino, infilatela su una bottiglia per mantenerla bella fresca. Se invece volete realizzare una copertura per delle lattine, servitevi di calzini più corti.

    Scaldamuscoli per le braccia

    scaldamani calzini

    Da vecchie calze pesanti si possono ricavati degli scaldamuscoli per l’inverno. Ecco le istruzioni per realizzarli: tagliate la punta dei calzini e fate in modo di creare un asola singola dove farete passare il vostro pollice, permettendo inoltre agli scaldapolsi di rimanere in posizione fissa.

    LAVORI A MAGLIA, CALZINI FAI DA TE