Come recuperare vecchi mobili: 5 idee originali [FOTO]

da , il

    Come recuperare vecchi mobili? Se buttare via i mobili, per quanto vecchi e fuori moda, soprattutto in tempi di crisi, può suonare come un delitto, perché non provare a reinventarli con un pizzico di buona volontà, la giusta dose di fai da te e 5 idee originali? Ecco un quintetto di suggerimento per dare ai mobili nuova vita, nuova funzionalità e un nuovo aspetto.

    1. Un po’ di colore non guasta mai!

    La prima idea utile per recuperare i vecchi mobili in modo creativo è il colore. Con una generosa dose di vernice colorata si possono fare davvero miracoli. Allo scopo, prima di iniziare, dopo aver scelto la vernice del colore preferito, è fondamentale preparare il mobile al restyling a colpi di pennello. In particolare, è bene cominciare armandosi di carta vetro e di un po’ di olio di gomito, per scartavetrare il mobile eliminando il colore presente. Dopo la carta vetro è il turbo nell’aggrappante, un prodotto specifico per rendere la superficie più accogliente possibile per la vernice. Dopo aver lasciato asciugare è tempo di colorare con la vernice, scegliendo l’effetto desiderato utilizzando il pennello ad hoc.

    2. Nuovi utilizzi per vecchi mobili

    Recuperare in modo creativo i vecchi mobili significa anche reinventarli dando loro nuove funzionalità e ruoli all’interno della casa. Ed è così, per esempio, che una vecchia sedia, messa a testa in giù, riverniciata e fissata alla parete, diventa una mensola creativa o che un vecchio comodino assemblato con mensole e assi di legno, cassetti e ripiani diventa protagonista di una libreria davvero unica.

    3. Effetto metal? Perché no!

    Una bomboletta di vernice spray metallizzata per dare ai mobili vecchi di legno un aspetto più moderno e, sicuramente, più luccicante. In questo modo si possono rinnovare, senza spendere troppo e con un risultato garantito, vecchie sedie e sgabelli, ma anche complementi d’arredo rovinati o troppo banali, dalle cornici agli specchi fino ai tavolini e ai portariviste.

    4. Nuovo tessuto, nuova vita

    Poltrone e poltroncine, sedie imbottite e divanetti si possono recuperare e mettere a nuovo con un semplice trucco, con il cambio del tessuto. Allo scopo si può ricoprire quello vecchio, per guadagnare tempo, oppure si può rifare completamente il rivestimento, scegliendo stoffe e colori completamente nuovi.

    5. Rivestire riciclando

    Doppio recupero creativo: si riciclano i vecchi mobili, cambiando loro aspetto, e si riciclano materiali ed elementi di vario genere, dalle riviste ai giornali, dai ritagli di tessuto ai tappi di sughero, per rivestire gli elementi d’arredo in modo creativo.

    Dolcetto o scherzetto?