Come realizzare un ventaglio di carta fai da te per combattere il caldo [VIDEO]

da , il

    Non ne potete più del caldo che ci sta opprimendo in questi giorni? Non so come dirvelo, ma le temperature saliranno ancora e raggiungeranno cifre che, secondo gli esperti, non si vedono da 50 anni. Se non siete fortunati e non avete installato per tempo un impianto che rinfreschi la vostra casa e non disponete nemmeno di un semplice ventilatore, come fare nelle ore più calde per far girare un po’ di aria almeno intorno alla vostra testa, rinfrescandovi i pensieri e permettendovi di lavorare? Niente di più facile: un ventaglio è quello che fa al caso vostro. E potete realizzarne uno ovumnque voi siate. Vi basta un pezzo di carta e il gioco è fatto!

    In questi caldi giorni estivi dobbiamo far fronte a molti problemi, cominciando dall’invasione di zanzare che possiamo combattere con rimedi naturali. Ma un altro ostacolo, che rende le nostre giornate lavorative che ci separano dalle meritate vacanze un inferno insopportabile, è sicuramente il caldo.

    Se non avete a disposizione un vero ventaglio o un mini ventilatore, magari da collegare alla presa USB del vostro computer, ma volete comunque dare un po’ di refrigerio al vostro corpo, vi basterà individuare sulla scrivania o sul tavolo di casa un pezzo di carta e seguire le nostre istruzioni.

    Realizzare un ventaglio di carta è veramente semplice: anchei bambini sanno come si fa. Prendete una striscia di carta, bianca o colorata, non importa, possibilmente di riciclo e che non vi serve più. Avrete poi bisogno di un paio di forbici, di colla, nastro adesivo, di un paio di bastoncini di legno e se volete decorare il ventaglio, anche di pennarelli|

    Quando avrete tutti gli strumenti, cominciate a piegare la striscia di carta a fisarmonica, con pieghe che misurino almeno un centimetro o, comunque, tutte uguali. Prendete i bastoncini (vanno bene anche quelli dei gelati), mettete un po’ di colla nelle pieghe iniziale e finale della vostra fisarmonica e attaccate le vostre aste. Stringete poi le pieghe centrali alla base, fermandole con un pezzo di nastro adesivo. Aprite il vostro capolavoro come un normale ventaglio e avrete uno strumento per affrontare il caldo sempre a vostra disposizione. Se non avete i bastoncini, niente paura: vanno bene anche delle matite, delle penne…. Insomma, qualcosa di rigido, stretto e lungo, che possa funzionare da stecca del vostro ventaglio!!!!

    Ed ecco per voi altri sistemi per realizzare dei ventagli che possono, invece, decorare la casa:

    Come piegare i tovaglioli a ventaglio.

    Come realizzare un ventaglio stellato con i tovaglioli.

    Dolcetto o scherzetto?