Come realizzare le zanzariere fai da te in casa

Con il caldo, arrivano anche le zanzare che, fastidiose come tutti gli anni, invadono le nostre case. È possibile, però, sconfiggerle creando delle zanzariere da applicare alle finestre. Con pazienza, manualità e fantasia, potrete creare zanzariere in legno, scorrevoli, in alluminio e su misura. Come realizzare le zanzariere fai da te in casa? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli in merito.

da , il

    Come realizzare le zanzariere fai da te in casa

    Come realizzare le zanzariere fai da te in casa? La costruzione di una zanzariera può sembrare un’impresa particolarmente difficile ma, in realtà, non lo è: con un po’ di pazienza, manualità e fantasia, infatti, è possibile creare una zanzariera fai da te con successo. Zanzariere in legno, scorrevoli, in alluminio e su misura, sono tante le opzioni tra cui poter scegliere. Durante la bella stagione, le zanzare sono un problema quotidiano, che può rivelarsi anche molto fastidioso soprattutto durante la notte. Se volete risolvere questo inconveniente, ma non volete spendere troppi soldi, le zanzariere fai da te sono la scelta giusta per proteggere la vostra famiglia da questi fastidiosi insetti. Come costruire una zanzariera per la finestra? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli.

    Zanzariere fai da te in legno

    Legno chiodi

    Con l’arrivo del caldo, giungono a noi anche la tanto odiate zanzare: sebbene anch’esse, come gli altri insetti, siano utili all’ecosistema, vanno tenute alla larga dalle nostre case. Come? Ovviamente, oltre a seguire i tanti consigli sui rimedi naturali contro le zanzare o sulle piante contro le zanzare e a creare delle candele antizanzare fai da te, le zanzariere rappresentano un ottimo punto di partenza: installare delle zanzariere alle finestre non è così difficile come può sembrare. Come creare delle zanzariere fai da te in legno? Per realizzare le zanzariere fai da te in casa, dovrete procurarvi:

    • 1 metro a nastro
    • 1 telo di zanzariera
    • 1 paio di forbici
    • 1 squadra
    • 1 confezione di puntine da disegno
    • 1 martello
    • 1 confezione di chiodi da 2,5 centimetri
    • 1 confezione di chiodi da legno da 4 centimetri
    • 1 rotolo di nastro da pacco
    • 4 listelli di abete da 12×4 centimetri

    Innanzitutto, misurate l’altezza e la larghezza della finestra per farvi un’idea delle dimensioni e tagliate, quindi, i listelli a sezione quadrata regolandovi nella dimensione, in modo che una volta uniti si incastrino perfettamente nello stipite. Posizionate, poi, l’intelaiatura su un pavimento perfettamente piano e, aiutandovi con una squadra, formate degli angoli da 90 gradi che fisserete con dei listelli: fissate prima un tassello piatto con dei chiodi da 2,5 centimetri e, successivamente, un tassello più lungo a quello appena posizionato con dei chiodi da 4 centimetri. Una volta terminato il procedimento per tutti e quattro gli angoli, stendete il telo sulla parte esterna della cornice e, partendo da uno dei lati lunghi, piegate il bordo verso l’interno, attuando la stessa procedura anche su uno dei lati corti adiacenti, fissando con delle puntine alla cornice. Ora, segue una fase molto delicata, in cui dovrete fissare anche gli altri due lati facendo attenzione di tenere teso il telo: fissate le puntine ad una distanza regolare di 5 centimetri le une dalle altre; tagliate il telo in eccesso e fissate gli angoli anche con del nastro da pacco. A questo punto, dovrete fissare per bene la zanzariera nel vano della finestra, posizionando il lato esterno verso voi stesse. Premete leggermente per incastrare le alette laterali e il gioco è fatto.

    Zanzariera fai da te in alluminio o PVC

    Zanzariera PVC

    Naturalmente, il materiale scelto per la propria zanzariera può essere di diverso tipo. Come costruire una zanzariera fai da te in alluminio o PVC, ad esempio? Per prima cosa, create il telaio su cui verrà montata la rete; prendete le misure e assemblate la zanzariera. Vediamo meglio come procedere: utilizzando un metro rigido, prendete le misure della finestra e – nel caso in cui vogliate, ad esempio, realizzare una zanzariera ricorrendo a profilati in PVC – tagliate i pezzi, utilizzando le misure prese precedentemente. Come? Utilizzate una sega a denti piccoli per, poi, provvedere all’assemblaggio di tutti i pezzi: spargete sulla sommità del primo profilato della colla e appoggiate sopra l’altro filato, esercitando della pressione in modo tale che le parti possano attaccarsi fra di loro, sufficientemente. Una volta fatto ciò, ripetete la stessa operazione così da completare l’intero telaio, lasciando asciugare la colla a dovere. Una volta assemblato il telaio, montate la rete protettiva: la rete dovrà essere ben distesa e senza la presenza di pieghe, per cui srotolatela con cura e inseritela all’interno delle scannellature nei listelli. Una volta terminata l’operazione, eliminate la rete in eccesso con un taglierino affilato e completate il vostro lavoro con una passata di silicone per saldare bene la rete all’interno del telaio. Se pensate di non poter creare da soli una zanzariera in alluminio o PVC, potreste optare per le zanzariere in vendita da montare, come la Irs Sottile Plus Avvolgibile Verticale 80 centimetri x 170 centimetri di OBI, in vendita a 36,90 euro.

    Zanzariere fai da te magnetiche

    Zanzariera porta finestra

    Le opzioni per realizzare delle zanzariere sono molteplici, ad esempio come realizzare delle zanzariere fai da te magnetiche? Le zanzariere magnetiche sono la soluzione ideale per proteggersi dalle zanzare in casa: sono semplici da montare e smontare e contengono, solitamente, un kit di fissaggio con relative istruzioni, molto chiare e semplici. Il vantaggio maggiore di questo tipo di zanzariere è il fatto che si richiudono da sole, grazie a delle calamite poste ai due lati, che permettono il passaggio di chi entra ed esce dalla porta: si tratta, quindi, di installare una zanzariera per una porta-finestra. Esistono diverse tipologie di installazione per le zanzariere magnetiche, che possono essere fissate alla porta-finestra tramite chiodini, velcro adesivo o fermagli adesivi: un esempio, è rappresentato dalla Zanzariera a Rullo Orizzontale per Porta 130 centimetri x 230 centimetri di OBI, in vendita a 59,99 euro.

    Zanzariere scorrevoli fai da te

    Telo zanzariera

    Come creare delle zanzariere scorrevoli fai da te, su misura? Le zanzariere scorrevoli si prestano al fai da te e rappresentano, quindi, una soluzione molto economica per proteggersi dalle zanzare durante la bella stagione. Come fare? Procuratevi tutto il materiale di cui avete bisogno, prima di cominciare il lavoro: ad esempio, presso negozi di bricolage, come quelli OBI, troverete l’occorrente per creare delle zanzariere fai da te.

    • 1 rete metallica sottile
    • Muraletti e tasselli di legno
    • Binari a doppia calettatura
    • 1 martello
    • 1 numero sufficiente di chiodi

    Iniziate a costruire la vostra zanzariera scorrevole, prendendo le misure del vano della finestra su cui andrete ad installare la zanzariera. A questo punto, tagliate i muraletti in legno della stessa dimensione del vano. Costruite, quindi, una cornice, fissatela e saldatela con dei chiodi. Tagliate la rete metallica in due parti e adeguatela alla misura della cornice. Nello stesso modo, tagliate una seconda rete metallica, che verrà utilizzata per l’apertura laterale e dovrà, quindi, essere inchiodata alle due cornici. I due telai vanno sovrapposti e incollati con l’ausilio della colla vinilica. Arrivati a questo punto, si procede con il montaggio: montate i binari e incollateli con il silicone nella parte interna della finestra, lasciandoli asciugare per un giorno. Trascorso questo tempo, passate al loro interno i telai, che creeranno così la struttura scorrevole. Infine, bloccate le estremità dei binari con i tasselli di legno, che andranno incollati col silicone e lasciati asciugare. Pronti a mettervi al lavoro?