Come realizzare dei vestiti per le bambole delle nostre bambine: foto di look easy

da , il

    I vestiti per le bambole fai da te erano forse uno dei primi lavoretti creativi in cui le bambine di una volta si cimentavano. Quando imparare a cucire e a lavorare a maglia era considerata un’attività normale per una donna di casa, le mamme e le nonne, oltre a confezionare e rammendare abiti per figli e nipoti, usavano gli scampoli di tessuto o la lana avanzata anche per realizzare i vestitini delle bambole, non di rado a loro volta realizzate a mano. Quel mondo è ormai presente solo nei ricordi, visto che oramai siamo abituati ad acquistare tutto, inclusi, naturalmente, i giocattoli e i loro accessori, ma nulla ci vieta di recuperare qualche vecchia tradizione per mettere a frutto la nostra creatività, far contente le nostre bimbe e risparmiare sul portafogli (che non è mai male).

    Per cucire dei graziosi abitini per le bambole delle nostre figlie non ci vuole poi molto, e anche le bellissime Barbie possono diventare ancora più eleganti se abbigliate da noi con vestiti da gran sera… che ne dite? Vediamo come possiamo confezionare abiti semplici per vestire a nuovo le bamboline della nostre bimbe.

    Vestiti per le bambole: materiale occorrente

    Innanzitutto evitate di andare a comprare la stoffa per realizzare i look della vostra bambola. Ne avrete di avanzata da un vecchio lavoro, oppure potete prendere vestiti vecchi che non usate più, ritagliando i pezzi dei quali avete bisogno. Scegliete magari delle fantasie allegre, ma anche il denim di vecchi jeans andrà più che bene. Il pezzo deve essere lungo il doppio rispetto alla misura che vi serve, perché dovrete fare il fronte e il retro, ma largo quando la circonferenza della vita della bambola.

    Abiti per bambole: come realizzarli

    Realizzare gli abiti, in realtà, è facile. Potete aiutarvi usando un cartamodello, se vi aiuta. Prendete il vostro pezzo di stoffa, piegatelo in due, tenendo a vista il rovescio della stoffa, perché come i nostri abiti va cucito all’interno. Tagliate il giro collo, ad occhio oppure disegnando un cerchio nella piega della vostra stoffa. Lo stesso lo potete fare per il giro manica. Con un ago o a macchina da cucire se siete più attrezzate, cucite i fianchi. Rovesciando la stoffa, ecco il vestito bello e pronto, per essere decorato, magari con un nastro, una mini spilla dei fiocchettini deliziosi o anche un bel fiore di stoffa. Ma se non volete realizzare un vestito, potete usare la stessa tecnica per una gonna, ritagliando però una grandezza tale da poterci far entrare il bacino della bambola, dove poi applicare dell’elastico. Oppure potete realizzare una bella mantella in tessuto più pesante come la lana o anche il feltro.

    Dolcetto o scherzetto?