Come purificare l’aria di casa

In questo articolo potrai scoprire i vari metodi e alcuni trucchetti per purificare l'aria di casa, che spesso è ancor più inquinata di quella esterna!

da , il

    Ecco alcuni consigli su come purificare l’aria di casa. Molti non lo sanno, ma l’aria che respiriamo in casa, molto spesso, è ancor più inquinata di quella che c’è fuori. Ma come mai accade questo? Gli isolamenti termici e acustici che realizziamo nelle nostre case ci permettono di risparmiare molto dal punto di vista energetico ma purtroppo, intrappolano fra le mura domestiche polveri sottili, dannose per la nostra salute. Ecco quali sono e i rimedi per cercare di purificare l’aria di casa e renderla più sana.

    Agenti inquinanti dell’aria

    Fra le cause principali dell’inquinamento dell’aria in casa, ci sono i prodotti di pulizia, che usiamo quotidianamente. Detersivi, profumatori, candele, spray e quant’altro emettono sostanze tossiche nell’aria, che possono causare nel tempo allergie e patologie di varia natura. Altri fattori inquinanti sono vernici e tessili di scarsa qualità, ceneri di combustione, peli di animali domestici, pollini, muffe e gas di fornelli e caldaie.

    Arieggiare le stanze

    Arieggiare le stanze è molto importante per cambiare l’aria in casa, facendo uscire le polveri sottili presenti. Bisogna farlo ogni giorno, per almeno 10-15 minuti, sia che fuori piova o ci sia il sole.

    Prodotti per la casa eco-sostenibili

    Sul mercato esistono moltissime alternative ai prodotti chimici. Per evitare un inquinamento domestico elevato, sarà opportuno valutare con attenzione l’impatto ambientale che i vari prodotti producono. E’ possibile anche produrre detersivi fai da te, con ingredienti economici ma comunque efficaci, come il bicarbonato di sodio o l’aceto bianco.

    Piante per purificare l’aria di casa

    Esistono anche alcune specie di piante che depurano l’aria in casa. Fra queste, troviamo la “lingua di suocera” che è in grado di filtrare la formaldeide presente in tantissimi prodotti casalinghi. Anche il ficus filtra agenti inquinanti presenti sui mobili e sui tappeti di casa, mentre crisantemi e dracena sono perfette per neutralizzare le esalazioni tossiche di vernici, colle, plastiche e altri prodotti chimici come i detersivi.

    Aspirapolvere

    Un buon aspirapolvere è un ottim alleato per eliminare acari e piccole particelle di polvere, che possono essere la causa di numerose allergie. Per fare un buon acquisto controllate che il modello abbia un forte potere aspirante e che sia dotato soprattutto di filtri Hepa.

    Purificatore d’aria

    Un’ottima soluzione, per purificare l’aria di casa, soprattutto quando in casa c’è un bambino piccolo, sono i purificatori d’aria, disponibili sul commercio in tantissimi modelli. Uno molto valido è Dyson Pure Cool, che aspira l’aria e cattura e trattiene fino al 99,95% delle particelle ultrasottili di allergeni, odori e inquinanti.