Come pulire le stoviglie in modo naturale

da , il

    Stoviglie

    Come pulire le stoviglie – Pulire posate, bicchieri, piatti e pentole in modo naturale? Che le stoviglie siano in argento, acciaio inox, alluminio, legno o ghisa, è comunque possibile ricorrere a dei rimedi naturali e green per la pulizia degli utensili che si utilizzano quotidianamente in cucina, facendo felice il portafoglio ed evitando così di acquistare prodotti dannosi per l’ambiente e per la salute. Come fare, quindi? Quali idee green mettere in pratica per avere delle stoviglie lavate perfettamente? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli su come pulire le stoviglie della cucina in modo naturale ed efficace, risparmiando.

    Come pulire le posate in acciaio inox ed argento

    Rimedi casalinghi per pulire le posate in acciaio inox? Per pulirle, potete usare qualche goccia di aceto bianco: l’aceto è, infatti, in grado di eliminare i cattivi odori, di sgrassare e di pulire lo sporco e le incrostazioni. Inoltre, strofinare una carota sui coltelli che avete utilizzato per tagliare la cipolla ne eliminerà l’odore; mentre strofinarli con mezza patata cruda, prima di sciacquare con acqua, li pulirà come si deve. Per rendere lucenti e sgrassare le posate in acciaio inox, potete ricorrere a mezzo limone da strofinare su di esse prima di lavarle. Per quanto riguarda le posate in argento, invece, potete realizzare un detersivo fai da te creato con bicarbonato ed un po’ d’acqua.

    Come pulire le pentole in alluminio e ghisa

    Rimedi casalinghi per pulire le pentole di alluminio? Per lucidarle, potete ricorrere ad un batuffolo di cotone imbevuto con olio extravergine di oliva ed alcol denaturato per, poi, strofinare il tutto con un panno morbido. Un altro metodo alternativo per lucidare le pentole di alluminio è utilizzare mezzo limone tagliato da sfregare per, poi, risciacquare ed asciugare. Se, invece, avete delle pentole in ghisa, potete ungerle d’olio e metterle in forno tiepido per circa un’ora: una volta raffreddato il tutto, potrete lavarle soltanto con dell’acqua.

    Come pulire le stoviglie in legno

    Per pulire le stoviglie di legno – come, ad esempio, il tagliere – potete passarvi sopra del sale fino da strofinare e risciacquare; oltre a passarvi sopra anche dell’aceto bianco bollente per eliminare i cattivi odori che si son venuti a creare. Anche in questo caso, il limone è utilissimo, in quanto aiuta sia ad eliminare le macchie che i cattivi odori: molti sono, infatti, gli usi alternativi del limone, che ci viene in soccorso in molti ambiti della casa, efficacemente.