Come pulire la doccia in modo naturale

Come pulire la doccia in modo naturale? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli da seguire.

da , il

    Come pulire la doccia in modo naturale? Le pulizie di casa possono essere tanto noiose quanto necessarie ma, fortunatamente, alcuni piccoli accorgimenti possono agevolarci e aiutarci nell’impresa. In vendita, esistono numerosi prodotti contenenti, però, sostanze chimiche che andrebbero evitate in quanto nocive per la nostra salute e per l’ambiente che ci circonda: è sempre meglio, dunque, optare per dei rimedi naturali altrettanto efficaci e persino economici. Come fare, allora, per poter pulire, ad esempio, la doccia? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli da seguire per la pulizia della doccia.

    Eliminare il calcare

    Il primo nemico da sconfiggere all’interno del box doccia, solitamente, è il calcare: questo, infatti, si forma fin troppo facilmente, non appena si depositano sulle superfici le classiche goccioline di acqua. Cosa fare, dunque? Preparate un detersivo fai da te – utilizzando aceto bianco, limone e bicarbonato – e strofinate la soluzione sul piatto doccia con una spugna abrasiva. Ricordatevi di lasciare agire per qualche minuto, prima di risciacquare abbondantemente.

    CONSIGLI SUL LIMONE PER LA PULIZIA DELLA CASA

    Igienizzare le pareti

    Che si tratti di pareti in vetro o in plastica, poco importa. Versate due parti di aceto bianco e una parte di acqua tiepida all’interno di uno spruzzino e spruzzate il liquido su tutte le pareti del box doccia, aiutandovi con una spugna.

    Detergere il soffione

    Anche il soffione necessita di una pulizia approfondita. Come fare, quindi? Immergetelo in una soluzione creata con acqua calda e aceto – per circa un’ora – e risciacquate abbondantemente. Questo procedimento dovrebbe aiutare a liberare i forellini eventualmente otturati.

    Lavare le parti in plastica

    Le parti in plastica della cabina doccia possono, facilmente, essere intaccate da depositi di sapone, che possono essere eliminati utilizzando una soluzione composta da aceto bianco, alcol denaturato e acqua calda.

    Disinfettare le parti in cristallo

    Se avete a che fare con un box doccia in cristallo, per disinfettare potete utilizzare del succo di limone, dell’aceto bianco, del bicarbonato di sodio, una spugna e una spazzola dalle setole morbide. La soluzione migliore, tuttavia, sarebbe quella che riguarda l’utilizzo di una scopa a vapore: ottima, infatti, in circostanze come questa. Infine, ricordate che importante è soprattutto la prevenzione: per questo motivo, il consiglio è quello di asciugare immediatamente – utilizzando un panno – le goccioline di acqua che si depositano, proprio per evitare la formazione di calcare e aloni.

    SCOPRI I VARI USI IN CASA DELLA PULIZIA A VAPORE