Come pulire la caffettiera

Ecco alcuni consigli utili su come pulire la caffettiera, per un caffè sempre buono anche dopo tanto tempo di utilizzo.

da , il

    1

    Ecco tutti i passaggi per pulire la caffettiera in modo ottimale. La classica moka del caffè viene spesso sostituita dalle più moderne macchine con cialde. ma il sapore del caffè fatto dalla moka ha tutto un altro sapore, difficile da imitare. Proprio per questo, molti la preferiscono, ma affinchè il caffè sia veramente buone è importante mantenerla con cura e attenzione. In questo articolo scopriremo come pulire la caffettiera nel modo giusto.

    Pulire la caffettiera con il bicarbonato

    2

    Il modo migliore per pulire la caffettiera è con l’acqua corrente. I detersivi sono assolutamente aboliti, perchè compromettono il gusto del caffè. A lungo andare, però, l’acqua corrente che contiene calcare, può ostruire il filtro e creare delle incrostazioni nella caldaia. Per questo motivo, è opportuno, una volta ogni tanto, riempire la caffettiera con dell’acqua, aggiungendo un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Prima di far salire l’acqua, aggiungete un cucchiaio di bicarbonato nel filtro. Dopodichè fate un caffè e gettatelo via.

    Pulizia radicale

    3

    Ogni tanto effettuate una pulizia radicale della caffettiera. Smontatela completamente e mettetela in ammollo in una soluzione di acqua e bicarbonato per 30 minuti. Dopodichè risciacquate le varie parti con abbondante acqua corrente.

    Macchie e incrostazioni

    4

    Per rimuovere macchie e incrostazioni dalla caffettiera, preparate un impasto con tre quarti di bicarbonato e uno d’acqua e sfregate con una spugnetta la caffettiera.

    Pulire la caffettiera con l’aceto

    6

    L’aceto bianco è un valido alleato per pulire in modo efficace la caffettiera. Diluitene tre cucchiai in un bicchiere d’acqua e pulite la caffettiera sia nelle parti esterne che interne.

    Pulire la caffettiera con il sale

    sale

    Un altro metodo naturale per pulire la caffettiera, prevede l’utilizzo del sale. Vi basterà aggiungere nella caldaia dell’acqua della caffettiera, un cucchiaio di sale fino o grosso e portare a bollore. Per un risultato ancor più ottimale potete aggiungere al sale anche un cucchiaio di aceto bianco.