NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come pulire il soffione della doccia

Come pulire il soffione della doccia
da in How To
Ultimo aggiornamento: Martedì 28/06/2016 07:37

    Come pulire soffione doccia

    Come pulire il soffione della doccia? Sì, perché calore, umidità e calcare possono davvero mettere a dura prova il soffione della doccia, sia otturando i forellini che consentono all’acqua di scorrere sia lasciando antiestetiche macchie sulla sua superficie. Per eliminare ogni traccia di calcare e ridare al soffione della doccia, anche al più incrostato, splendore e completa funzionalità, basta un po’ di ingegno e una buona dose di olio di gomito.

    Soffione bacinella

    Se il soffione si può smontare o evitare con facilità, la soluzione migliore, per eliminare ogni traccia di calcare, è sicuramente quella di toglierlo dalla sua sede e immergerlo in una bacinella riempita con una parte di acqua e due parti di aceto bianco. L’aceto assicura sia un’efficace azione anticalcare, sia una sorprendente azione brillantante e disinfettante. Dopo aver lasciato il soffione in ammollo per qualche ora – ancora meglio se si lascia trascorrere la notte – non resta che sciacquarlo qualche minuto sotto l’acqua corrente ed eliminare ogni eventuale residuo di calcare o sporcizia con un panno pulito, in cotone o microfibra.

    Sacchetto soffione doccia

    I soffioni più importanti e moderni quelli dal design super sofisticato spesso non si possono togliere facilmente dalla loro sede. In questo caso il trattamento d’urto, quello a immersione a base di aceto bianco, non è un’ipotesi da scartare ma solo da ripensare, almeno per quanto riguarda il metodo. Il consiglio è di riempire con la stessa soluzione, cioè una parte di acqua e due di aceto bianco un sacchetto di plastica. Sacchetto in cui va immerso il soffione, che non viene spostato di un centimetro dalla sua abituale posizione, e che viene fissato con l’aiuto di elastici o nastro adesivo alla base dello stesso. Dopo aver lasciato in ammollo il soffione nel sacchetto per qualche ora – o, anche in questo caso, meglio tutta la notte – l’effetto anticalcare e splendente è garantito.

    shower head

    Per pulire ancora meglio gli augelli del soffione ed eliminare davvero ogni residuo di calcare o di sporcizia, meglio armarsi di un po’ di pazienza e buona volontà per passarli a uno a uno con uno spazzolino. Basta un vecchio spazzolino da denti, per esempio e, se questo non basta, si può utilizzare un ago o uno stuzzicadenti per liberare uno a uno i forellini. Il consiglio è di procedere alla pulizia approfondita del soffione periodicamente, almeno ogni due o tre mesi, per evitare che il calcare faccia danni più duraturi.

    567

    PIÙ POPOLARI
    Oroscopo di oggi
    • Ariete
    • Toro
    • Gemelli
    • Cancro
    • Leone
    • Vergine
    • Bilancia
    • Scorpione
    • Saggitario
    • Capricorno
    • Acquario
    • Pesci