Come pulire il rame in modo naturale

da , il

    Rame

    Come pulire il rame – Pulire il rame in modo naturale? La pulizia del rame, senza utilizzare prodotti chimici dannosi per l’ambiente e la salute, è possibile grazie a dei rimedi naturali e fai da te ai quali attingere: diverse sono, infatti, le soluzioni che permettono di dar nuova vita agli oggetti in rame anneriti ed ossidati dal tempo e dall’usura. Lavare il rame che abbiamo in casa con prodotti naturali è anche un ottimo modo per risparmiare e far felici il nostro portafoglio. Ecco alcuni semplici ed utili consigli su come pulire il rame in modo naturale ed efficace.

    Pulire il rame: aceto, limone, acqua e sale

    Il rame è un metallo ed è, probabilmente, quello che l’essere umano usa da più tempo: sono, infatti, stati ritrovati degli oggetti in rame che risalgono addirittura all’8700 a.C. In epoca romana, il rame veniva estratto dall’isola di Cipro e le testimonianze della sua presenza e del suo impiego sono molteplici. Ancora oggi, il rame è molto utilizzato. Avete degli oggetti in casa di questo metallo e non sapete come pulirli con metodi naturali? Se volete fare felicemente a meno di prodotti industriali, potete affrontare la pulizia del rame grazie ad alcune ricette efficaci, naturali ed economiche con le quali riporterete il rame al suo splendore dandogli nuova vita. Chi non ha dell’aceto o del succo di limone in casa? Oltre ai vari utilizzi per la pulizia della casa, il limone e l’aceto sono efficaci anche per pulire gli oggetti in rame: mescolate dell’aceto o del succo di limone con del sale e dell’acqua per creare una soluzione da strofinare sulle parti interessate dell’oggetto da pulire e fatelo aiutandovi con un panno; infine, sciacquate con acqua tiepida ed asciugate con un panno morbido.

    SCOPRI COME UTILIZZARE IL LIMONE PER LA PULIZIA DELLA CASA

    Pulire il rame: cipolla, farina e carciofi

    Siete in cerca di qualche altro metodo alternativo e green per pulire i vostri oggetti in rame? Anche la cipolla può essere molto utile nella pulizia del rame e per eliminare le macchie di verderame: utilizzate una cipolla cruda – anche un limone va bene – da strofinare sull’oggetto da pulire. Per lucidare, invece, potete realizzare una pastella con farina, aceto e sale. Infine, il rame antico può essere strofinato utilizzando delle foglie di carciofo dopo che queste ultime sono state imbevute nell’aceto. Ricordate sempre, dopo la pulizia, di sciacquare gli oggetti con acqua tiepida e di asciugarli con molta attenzione con un panno morbido ed asciutto o con una spugnetta non abrasiva.

    SCOPRI GLI USI IN CASA DELL’ACETO