Come pulire i pennelli in modo naturale

Come pulire i pennelli in modo naturale? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per farlo con successo.

da , il

    Come pulire i pennelli in modo naturale? Che siano da pittura o per il trucco, è di fondamentale importanza non trascurare la pulizia di questi utili oggetti nella vita quotidiana: nel primo caso, possono tornarci utili quando si decide di dare un nuovo look alla nostra casa, ad esempio; mentre, nel secondo caso, noi donne li utilizziamo praticamente quotidianamente. È logico che, dopo il loro utilizzo, i pennelli dovrebbero essere puliti a dovere e con cura, così da evitare problemi di igiene e farli durare nel tempo. Come fare, quindi, per lavare i pennelli? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per pulire i pennelli in modo naturale e con successo.

    Olio di papavero o di lino

    Anche se noiosa, la pulizia dei pennelli è necessaria ed estremamente importante, sia per motivi di igiene che di conservazione degli stessi. Esistono diversi metodi di pulizia, ma per i pennelli da pittura, solitamente, è meglio optare per una miscela di olio di papavero o di lino e un solvente adatto.

    CONSIGLI PER PULIRE LA SCARPIERA

    Acqua e sapone

    Se si tratta sempre di pennelli da pittura – ma avete utilizzato dei colori ad acqua – potreste optare, invece, per del semplice sapone con acqua. Alla fine, poi, di questa operazione – così come della precedente – dovrete sciacquare i pennelli con acqua un’ultima volta, in ogni caso: questo per aiutare l’eliminazione degli ultimi residui di vernice; ricordate, però, di non utilizzare mai l’acqua calda che rischia di rovinare i pennelli.

    Carta assorbente

    Quando la vernice dei pennelli da pittura è ancora fresca, la prima cosa da fare – prima di passare a uno dei metodi prima citati – è quella di eliminare il colore con della carta assorbente.

    Shampoo

    Tra i metodi fai da te da utilizzare per eliminare i germi e i batteri dai pennelli per il trucco, invece, è possibile ricorrere a dello shampoo e a dell’acqua: realizzate un composto da passare tra le setole, risciacquando poi il tutto.

    Alcool

    Anche l’alcool è utile per la pulizia dei pennelli per il trucco: riempite un recipiente con qualche goccia di alcool e bagnate i pennelli per qualche secondo, prima di strofinarli con una spugnetta imbevuta di alcool.

    Salviettine struccanti o latte detergente

    Per pulire i pennelli per il trucco, il latte detergente o le salviettine struccanti sono una valida alternativa.

    Prodotti specifici

    In commercio, esistono poi dei prodotti specifici per la pulizia dei pennelli per il trucco: il brush cleanser è uno di questi e può essere spruzzato direttamente sui pennelli.

    Panno di cotone

    Infine, per asciugare i pennelli, potete utilizzare un panno di cotone che elimini l’acqua in eccesso: non dimenticate di prestare particolare attenzione alle parti metalliche per evitare che si formi della ruggine.

    SCOPRI COME PULIRE I CAPPOTTI