Come pulire i panni in microfibra

da , il

    Come pulire i panni in microfibra

    Come pulire i panni in microfibra? I panni in microfibra sono dei validi alleati, quando si parla della pulizia della casa e non solo: si tratta, infatti, di oggetti che ci permettono di prenderci cura di diverse superfici, con delicatezza ed efficacia. I panni in microfibra sono realizzati con un materiale fatto di fibre artificiali sottili, delicate e assorbenti su diverse superfici: i panni in microfibra possono, infatti, essere utilizzati per pulire mobili, elettrodomestici e molti altri ambienti della casa. Come tutto, però, anche i panni in microfibra necessitano di essere igienizzati e puliti al meglio. Come fare, quindi? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per lavare i panni in microfibra con successo.

    La pulizia dei panni in microfibra: in lavatrice

    Prima di tutto, ricordate di leggere l’etichetta presente sul panno in microfibra: così, infatti, potrete sapere come lavarlo correttamente. La lavatrice è, ad ogni modo, il primo metodo per pulire i panni in microfibra che utilizziamo per le pulizie di casa: potreste, infatti, aggiungerli al lavaggio dei tappeti del bagno e della cucina e degli altri strofinacci. Ovviamente, non lavateli mai insieme alla biancheria e, prima di riporli all’interno del cestello, eliminate eventuali macchie di sporco e di polvere che potrebbero sporcare la lavatrice. Per il lavaggio, poi, utilizzate acqua calda – a 40 gradi circa – e poco detersivo. È sconsigliato, invece, l’uso di centrifughe, oltre che di ferro da stiro e asciugatrice che ne potrebbero compromettere l’efficacia.

    SCOPRI COSA NON LAVARE MAI IN LAVATRICE

    La pulizia dei panni in microfibra: a mano

    In alternativa, potreste lavare i vostri panni in microfibra anche a mano. Come? Utilizzate del sapone di Marsiglia o del bicarbonato di sodio – in vendita, esistono diversi prodotti, ma contengono sostanze chimiche dannose per la salute e per l’ambiente – da strofinare con acqua tiepida – non eccessivamente calda – e risciacquate con attenzione, in modo tale da eliminare i residui di detersivo rimasti.

    SCOPRI COME FARE IL SAPONE DI MARSIGLIA IN CASA

    La pulizia dei panni in microfibra: la disinfezione e l’asciugatura

    È, inoltre, importante disinfettare i panni in microfibra per eliminare batteri e germi, utilizzando un pentolino che utilizzerete solo a tal scopo: versate un misurino di detersivo per i panni e una goccia di sgrassatore per piatti; poggiate il panno in microfibra all’interno e coprite tutto, completamente, con l’acqua per, poi, accendere il fuoco per circa 10 minuti fino ad ebollizione. Infine, dopo ogni procedimento, ricordatevi di fare asciugare all’aria aperta o sul termosifone acceso.

    Dolcetto o scherzetto?