Come pulire gli oggetti in ferro battuto

da , il

    Ferro

    Come pulire gli oggetti in ferro battuto – Siete in cerca di alcune informazioni per poter pulire con successo gli oggetti in ferro antico che avete in casa? Il ferro è un materiale molto diffuso, che ha una grande resistenza ed è molto utilizzato per utensili di vario genere. Siete curiosi di saperne di più su questo eccezionale materiale e sulla sua pulizia? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per poter pulire gli oggetti in ferro battuto che sono presenti in casa.

    Pulire gli oggetti in ferro battuto: ammoniaca, detersivo ed olio d’oliva

    Come pulire e proteggere gli oggetti in ferro che abbiamo in casa? Tutti i materiali, se opportunamente trattati, possono mantenersi in stato più che ottimo con il passare del tempo: bastano, infatti, solo dei piccoli accorgimenti per trattare opportunamente ed in modo naturale gli utensili in ferro. Se gli oggetti in ferro che avete in casa sono in buone condizioni, non dovete far altro che rimuovere la polvere con un pennello – in modo tale che vengano raggiunti i punti più nascosti – ed immergerli in una soluzione di ammoniaca o detersivo per piatti ed acqua tiepida, sciacquando il tutto una volta terminata la procedura. Successivamente, asciugate gli oggetti con un panno asciutto e passate dell’olio d’oliva per lucidarli.

    CONSIGLI PER PULIRE IL FERRO DA STIRO

    Pulire gli oggetti in ferro battuto: carta vetrata, soluzione paraffina ed antiruggine

    Nemico del ferro è l’acqua, in quanto l’umidità può rovinare completamente l’oggetto e causare la formazione di ruggine, oltre che l’ossidazione dell’utensile in questione: la prima regola è, quindi, quella di tenere questi oggetti lontano dall’acqua ma, se è già presente della ruggine, che fare? Prendete un foglio di carta vetrata da strofinare con forza sulle parti in questione per eliminare ogni traccia di ossidazione e di sporco. In aggiunta, per alcune ore, potete immergere i piccoli oggetti in una soluzione di paraffina che andrà, successivamente, eliminata con una paglietta d’acciaio per poi asciugare l’oggetto con un panno morbido. Infine, se l’oggetto in ferro è molto rovinato, potete cospargerlo di un prodotto antiruggine – aiutandovi con un pennello e lasciandolo asciugare per almeno un giorno – e di una lacca per dargli un tocco di lucentezza in più.

    SCOPRI COME PULIRE I MURI

    Pulire gli oggetti in ferro battuto: consigli

    Ricordate di utilizzare dei prodotti che siano resistenti alle alte temperature e di proteggere il tavolo, dove effettuerete il lavoro, con della carta di giornale.

    Dolcetto o scherzetto?