Come proteggere l’auto dal sole e dal caldo

da , il

    Come proteggere l’auto dal sole e dal caldo

    Come proteggere l’auto da sole e dal caldo? Durante l’estate, è quasi impossibile entrare in automobile senza soffrire il cado: le afose giornate estive e le alte temperature rendono spesso impossibile muoversi in macchina. È, dunque, importante pensare alla protezione dell’automobile dai raggi del sole, sia quando ci si trova alla guida sia quando è necessario metterla in sosta. Oltre a ciò, anche la carrozzeria è inevitabilmente compromessa dai raggi solari: ciò perché la vernice e le parti plastiche della vettura vengono contaminate da elementi organici di vario genere – resine degli alberi e insetti, ma anche dall’acidità della pioggia, dalle polveri chimiche e dai gas di scarico – che vengono fissati alla superficie per via del forte calore e si depositano, macchiando, corrodendo e scolorendo la carrozzeria. Come fare, quindi? Ecco alcuni utili e semplici consigli per proteggere l’auto dal sole e dal caldo.

    Proteggere l’auto dal sole e dal caldo: parcheggio, lavaggio e prodotti

    Come prevenire e proteggere l’auto dai danni provocati dal sole e dal caldo? Prima di tutto, sarebbe opportuno parcheggiare in zone riparate dal sole, che non siano esposte al caldo eccessivo: se non avete un garage o siete in giro per la città, cercate una zona molto ombreggiata. Anche il lavaggio è un fattore importante da tenere in considerazione: lavate la macchina almeno una volta al mese per eliminare ogni residuo presente all’esterno e cercate di farlo in luoghi ombreggiati o riparati, in quanto il forte calore surriscalda il veicolo e l’asciugatura precoce, a lavaggio non ultimato, potrebbe comportare la formazione di macchie corrosive. Potrebbe, inoltre, essere utile trattare la carrozzeria con appositi prodotti – una cera con potere sigillante – in grado di rallentare il processo di corrosione della vernice. Da specificare, inoltre, che esistono dei prodotti ecologici per lavare l’auto a secco, ovvero senz’acqua: si tratta di una soluzione utile nel caso in cui non abbiate la possibilità di ricorrere a un autolavaggio o di lavare la macchina in autonomia.

    SCOPRI COME PROFUMARE LA MACCHINA IN MODO NATURALE

    Proteggere l’auto dal sole e dal caldo: parasoli, ventilazione e climatizzatore

    Per proteggere l’auto dal sole e dal caldo, per quanto riguarda l’interno, è opportuno ricorrere all’uso di parasoli riflettenti e a copertura totale: questi andranno posizionati tutte le volte che sarete in sosta, sia sul parabrezza che sui finestrini laterali. L’esposizione al sole e al caldo può provocare, ovviamente, gravi danni alla salute di persone e animali che si trovano all’interno dell’abitacolo. Come fare, quindi? Evitate di restare all’interno dell’automobile chiusa ed esposta ai raggi solari, anche se per brevi soste: non dimenticate, quindi, di ventilare sempre l’abitacolo, sia prima di entrare in macchina che una volta dentro. Infine, di aiuto può, ovviamente, essere l’uso del climatizzatore, ma non dimenticate di non superare i 6 gradi di differenza tra l’abitacolo climatizzato e l’ambiente esterno, in quanto uno sbalzo elevato può nuocere alla salute.

    CONSIGLI PER PULIRE IL CONDIZIONATORE CON I RIMEDI NATURALI

    Dolcetto o scherzetto?