Come profumare il frigorifero

da , il

    Come profumare il frigorifero

    Come profumare il frigorifero? Il frigo è uno degli elettrodomestici indispensabili in casa, nonché particolarmente delicato: è, infatti, necessario preservarlo per garantirne una più lunga durata e, soprattutto, un corretto funzionamento, vista l’importanza che ricopre nella conservazione degli alimenti. La pulizia è necessaria in tutte le stanze della casa e lo è anche per quanto riguarda il frigo. Come fare per eliminare la puzza? Ecco alcune idee e utili consigli per deodorare il frigorifero con successo.

    Profumare il frigo: la prevenzione

    L’interno del frigo può essere considerato il luogo più sensibile e delicato della casa, proprio perché è dedicato alla conservazione del cibo: è, quindi, di fondamentale importanza curarne l’igiene per la salute e il nostro benessere. La prima cosa da fare è pensare alla prevenzione: attuando dei piccoli accorgimenti, infatti, manterrete il profumo di pulito ed eviterete la nascita di eventuali cattivi odori. Come fare, quindi? Avvolgete i cibi – ovviamente, non quelli confezionati – con la pellicola trasparente: così facendo, infatti, eliminerete il contatto con l’aria e ciò eviterà la formazione di cattivi odori. La frutta e la verdura andranno lavate e lasciate asciugare per bene, prima di riporle nel frigo. Prestate attenzione all’eventuale presenza di muffa o prodotti scaduti, che potrebbero causare puzza. Se avete dei succhi di frutti, del latte o qualsiasi altro liquido contenuto nei cartoncini di Tetra Pak già aperti, travasate il contenuto in bottiglie di vetro con tappo ermetico, prima di collocarli in frigorifero. I cibi cotti vanno, poi, conservati – sia che siano solidi o liquidi – dopo essersi raffreddati, all’interno di contenitori ben chiusi e avvolti, a loro volta, da pellicola trasparente. Per quanto riguarda le bottiglie, riponetele ben chiuse negli appositi scomparti, pulendo eventuali fuoriuscite; mentre, in generale, gli alimenti e le varie confezioni non dovranno mai essere a diretto contatto con le pareti del frigorifero. È, inoltre, importante ricordare di non sovraccaricare mai eccessivamente il frigo.

    CONSIGLI PER PULIRE IL FRIGORIFERO CON I RIMEDI NATURALI

    Profumare il frigo: i rimedi naturali

    Esistono, poi, dei rimedi naturali a cui poter ricorrere per pulire, disinfettare, togliere i cattivi odori, se già presenti e profumare il frigorifero. Quali? Almeno una volta ogni due mesi, il frigorifero andrebbe svuotato e pulito interamente, con un panno assorbente imbevuto di una soluzione creata con acqua, limone, bicarbonato di sodio o aceto: una fetta di limone – da lasciare nel frigo e cambiare una volta a settimana – è un ottimo rimedio profuma-frigo; mentre, sia l’aceto che il bicarbonato possono anche esseri riposti all’interno di un bicchiere da lasciare in un angolo del frigo, così facendo l’ambiente si profumerà e i cattivi odori spariranno. Infine, i fondi caffè e le patate sbucciate sono dei rimedi altrettanto perfetti: riponeteli nel frigorifero all’interno di una ciotola, in modo tale che gli odori forti vengano assorbiti con successo.

    SCOPRI GLI USI ALTERNATIVI DELLE PATATE