Come prendere il passaporto

Consigli e informazioni utili per scoprire come prendere il passaporto, come ottenere il rilascio di questo documento d'identità necessario per viaggiare.

da , il

    passaporto_2

    Come prendere il passaporto? Una domanda che si pongono molto spesso i fortunati che stanno organizzando un viaggio di piacere oltreoceano, per esempio. Se la carta d’identità, che si fa tranquillamente presso gli uffici del comune di residenza, sembra un gioco da ragazzi, il passaporto può risultare un po’ più complicato da richiedere. Ma sapendo come fare e cosa presentare, anche il rilascio del passaporto è una missione decisamente possibile.

    Il passaporto

    766

    Si tratta di un documento d’identità valido per l’espatrio rilasciato a tutti i cittadini italiani maggiorenni. Ha durata decennale e, trascorsi i dieci anni, non si rinnova, ma se ne emette uno nuovo. Dal 2010, in linea con la normativa europea vigente in materia, anche in Italia c’è il passaporto elettronico, costituito da 48 pagine, provvisto di un microchip in copertina che contiene tutta una serie di informazioni in merito al titolare del documento, come i dati anagrafici e le impronte digitali, e della firma digitalizzata nella seconda pagina.

    Fare la richiesta

    passaporto imagoeconomica 258

    La domanda per il rilascio del passaporto può essere fatta nel modo classico, cioè recandosi direttamente presso gli uffici della Questura competenti territorialmente, o via internet sfruttando il nuovo servizio della Polizia di Stato di richiesta online, che prevede anche la prenotazione di ora e data per la presentazione della domanda, evitando code e lunghe attese.

    Tutto il necessario

    766 1

    Per fare la richiesta e ottenere il rilascio del passaporto è necessario presentare una documentazione precisa. In particolare, va preparato: il modulo stampato della richiesta del passaporto, un documento d’identità valido, preferibilmente in duplice copia, due fotografie formato tessera recenti e identiche con lo sfondo bianco, la ricevuta dell’avvenuto pagamento di 42,50 euro mediante bollettino di conto corrente, un contrassegno telematico da 73,50 euro. Una volta emesso, invece, non sarà più necessario pagare la tassa annuale del passaporto da 40,29 euro prevista fino alla legge del 24 giugno 2014 che l’ha abolita. È necessario, inoltre, consegnare il vecchio documento. Solo in caso di richiesta per smarrimento o furto del passaporto, è valida in alternativa la presentazione della relativa denuncia.

    Il passaporto per i minori

    passaporto_italiano

    In caso di richiesta del passaporto per i bambini, per i figli minori, è necessario l’assenso di entrambi i genitori a prescindere dalla loro condizione. In alternativa, è richiesto l’assenso del giudice tutelare. Se uno dei due genitori è impossibilitato a presentarsi si può allegare una fotocopia del documento dello stesso firmato in originale e una dichiarazione dell’assenso all’espatrio firmata in originale.

    La consegna

    passaporto01_2031

    Avvenuta la richiesta, presentata la documentazione necessaria, il passaporto viene rilasciato nell’arco di qualche giorno. Il ritiro può essere effettuato dal diretto interessato o da un’altra persona provvista di delega. Da ottobre 2014 è stato avviato il servizio Passaporti a domicilio, grazie al quale al cittadino richiedente il documento verrà recapitato direttamente al domicilio con un costo aggiuntivo di 8,20 euro.