NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come piantare i bulbi

Come piantare i bulbi
    Come piantare i bulbi

    Come piantare i bulbi? La stagione primaverile è sempre più vicina e la voglia di colori, profumi, fiori, aria aperta e giardinaggio – per chi è appassionato di quest’ultimo – inizia a farsi sentire sempre di più, soprattutto grazie alle temperature miti in arrivo e alle giornate che si allungano. Se avete la fortuna di avere in casa un balcone o un giardino, potreste coltivare dei fiori in vaso o in piena terra, in modo tale da godere appieno della primavera in arrivo. Come fare, quindi? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per poter piantare i bulbi con successo.

    Tulipani

    Quando si piantano i bulbi? Per prima cosa, è necessario essere a conoscenza del periodo adatto per poter piantare i bulbi da fiore: generalmente, questi vanno interrati nel periodo che va da settembre a dicembre e ciò può essere fatto sia in vaso che in piena terra, ma esistono anche altri tipi di bulbi – ad esempio, quelli da fiore estivi – che possono essere interrati in primavera o in altri periodi dell’anno e che seguono, quindi, cicli di coltivazione e di fioritura diversi, ma vengono piantati seguendo lo stesso procedimento. Ad ogni modo, i fiori da coltivare in primavera sono davvero tanti.

    Vaso fiori

    Come preparare la dimora per i bulbi? Prima di tutto, scegliete un vaso – se decidete di procedere in balcone, altrimenti lavorate direttamente in piena terra – che sia provvisto di foro di scolo – se quest’ultimo è troppo grande, copritelo con un coccio – e aggiungete, in seguito, un materiale drenante come l’argilla espansa. Una volta fatto ciò, preparate del terriccio universale da mischiare con della ghiaia, in modo tale che possano essere tenute lontane le lumache e che possa essere favorito il drenaggio.

    Fiore terra

    Per piantare con successo i bulbi è necessario, soltanto, seguire alcune indicazioni.

    Quali? Per prima cosa, è necessario scegliere dei bulbi da fiore che siano duri e in salute, in modo tale da avere ottime possibilità di ottenere una buona fioritura. In seguito, piantate i bulbi nel terreno ad una profondità di circa 10 centimetri e fatelo piantandoli con la punta rivolta verso l’alto e le radici in basso, oltre che ad una distanza di circa 5 centimetri gli uni dagli altri. Una volta fatto ciò, coprite i bulbi con dell’altro terriccio. Se abitate in una zona in cui il clima è particolarmente rigido, interrate i bulbi più in profondità in modo tale da proteggerli dal freddo.

    Innaffiatura

    Di fondamentale importanza è l’annaffiatura delle piante: bagnate subito il terreno, abbondantemente, dopo aver finito con la messa a dimora dei bulbi da fiore; successivamente, innaffiate soltanto quando il terreno inizierà ad asciugarsi, facendo attenzione a non esagerare per evitare dei pericolosi ristagni idrici. Infine, per quanto riguarda la concimazione, questa dovrà essere effettuata solo dopo il primo ciclo e non prima.

    699

    PIÙ POPOLARI
    Oroscopo di oggi
    • Ariete
    • Toro
    • Gemelli
    • Cancro
    • Leone
    • Vergine
    • Bilancia
    • Scorpione
    • Saggitario
    • Capricorno
    • Acquario
    • Pesci