Come organizzare la festa di Ferragosto

da , il

    Come organizzare la festa di Ferragosto

    Come organizzare la festa di Ferragosto? Il Ferragosto è uno dei giorni maggiormente festeggiati in Italia ed è anche quello in cui si prende coscienza dei giorni contati dell’estate. Il Ferragosto è una festività che venne istituita dall’imperatore Augusto nel 18 a.C., ma fu durante il periodo fascista che nacque la tradizione della classica “gita fuori porta”. Ad ogni modo, che sia al mare, in città o in montagna poco importa: l’importante è, infatti, non lasciarsi sfuggire l’occasione di festeggiare in compagnia e in allegria. Come fare, quindi, per dare vita a un party indimenticabile? Ecco alcuni utili e semplici consigli per organizzare una festa di Ferragosto con successo.

    Festa di Ferragosto: la location, gli invitati, le decorazioni, la musica e le posate

    Sicuramente, la prima cosa a cui pensare è la location: potete decidere di festeggiare il Ferragosto sia a casa che in spiaggia o dove preferite voi, sebbene il mare sia l’opzione classica più diffusa. Una volta deciso il luogo della festa, pensate a chi invitare e stilate la lista degli invitati. Non vanno dimenticate le decorazioni: potreste, ad esempio, sistemare le luci in spiaggia, magari utilizzando delle lanterne o delle candele per un’atmosfera da sogno indimenticabile e aggiungere degli elementi decorativi naturali come conchiglie, sassi, sabbia, foglie o ciò che preferite. Di fondamentale importanza è anche la musica, che dovrà essere adatta all’occasione. Non dimenticate di portare anche bicchieri, posate, piatti, tovaglioli e tutto ciò che occorrerà per mangiare in tranquillità, che si tratti di pranzo o di cena.

    SCOPRI COSA FARE IN MONTAGNA D’ESTATE

    Festa di Ferragosto: il cibo, le bibite, il bagno, i permessi e la pulizia

    Naturalmente, dovrete pensare al cibo da portare o da cucinare lì stesso, anche in base ai gusti degli invitati: ad esempio, pasta fredda, insalata di riso, panini, pizza, frutta, gelato e chi più ne ha più ne metta, l’importante è che sia cibo leggero, colorato e adatto a tutti. Da non dimenticare anche le bibite, come acqua, succhi di frutta e cocktail vari. Se decidete di optare per il bagno di mezzanotte, fate in modo che sia presente un bagnino, così da evitare inutili rischi in caso di necessità. Per quanto riguarda l’organizzazione della festa – ad esempio, nel caso in cui decidiate di accendere un falò in spiaggia o per la musica fino a tarda notte – ricordate di ottenere tutti i permessi necessari. Infine, una regola che dovrebbe essere dettata dal buonsenso: ripristinate ordine e pulizia, una volta terminata la festa.

    Dolcetto o scherzetto?