Come lavare le coperte invernali: una guida per non sbagliare

da , il

    Coperte

    Come lavare le coperte invernali – Cercate una guida per non sbagliare e sapere come lavare correttamente le coperte invernali? La stagione fredda è, ormai, lontana ed il caldo sta bussando alle porte con l’Estate ormai in arrivo: è giunto, quindi, il momento di lavare e riporre negli armadi tutte le coperte che ci hanno tenuto al calore nei mesi passati. Come fare, però, per pulire questi capi in maniera corretta? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli su come lavare le coperte invernali seguendo, per non sbagliare, la nostra guida.

    Come lavare le coperte invernali: in lavatrice

    Con l’arrivo della bella stagione, è giunta l’ora di lavare e riporre nei cassetti le coperte invernali. Come farlo nel migliore dei modi? Prima di passare alla fase del lavaggio, possiamo ricorrere ad un metodo naturale efficace come quello di battere la coperta – con un bastone, ad esempio – in modo tale da poter eliminare parte della polvere, prima di riporre i capi in lavatrice. Una volta effettuata questa procedura, potete utilizzare – anche per lavare il piumone, se il vostro elettrodomestico è abbastanza capiente – del sapone liquido neutro, evitando l’ammorbidente. Che siano pile, trapunte o semplici coperte, ricordate di effettuare dei lavaggi a 30° e la centrifuga. Se dovete lavare dei capi etnici – molto colorati, quindi – usate un programma della lavatrice che sia a freddo e veloce. Invece, se dovete pulire ed igienizzare le coperte dei vostri animali domestici, ricordate di non usare mai dei prodotti aggressivi, ma utilizzate – con un lavaggio a 40° – del sapone di Marsiglia, ingrediente dai molti usi.

    Come lavare le coperte invernali: a mano

    Se, invece, volete optare per il lavaggio a mano perché la lavatrice è troppo piccola, potete utilizzare la vasca da bagno che andrà riempita con acqua tiepida e con del detergente liquido neutro: lasciate il tutto in ammollo per circa 4 ore, risciacquate e strizzate prima di stendere. Per quanto riguarda i tessuti etnici, metteteli in una bacinella con acqua fredda, dell’aceto – che eviterà lo scolorimento, fissando i colori – e mezzo bicchiere di sale. Infine, se dovete lavare ed igienizzare le coperte dei vostri amici a quattro zampe, riponete i capi in questione per qualche ora in una bacinella di acqua calda con bicarbonato, sale ed acetoingredienti che vanno bene anche per la pulizia della cuccia – che eliminerà gli odori. Un consiglio? Rimuovete i peli utilizzando una spazzola o del nastro adesivo.

    SCOPRI GLI USI ALTERNATIVI DEL SALE

    Come lavare le coperte invernali: stendere e conservare

    Dopo che avrete lavato tutto, come stendere? Posizionate il bucato in orizzontale, dove c’è della corrente e, possibilmente, non al Sole diretto. Infine, conservate tutte le coperte nell’armadio o in una scatola in camera da letto e sempre a portata di mano per le serate più fresche, sperando che ce ne siano.