Come lavare il bucato in lavatrice: 10 trucchi per averlo perfetto

Come lavare il bucato in lavatrice? Ecco alcuni utili consigli e trucchi per averlo perfetto.

da , il

    Bucato

    Come lavare il bucato in lavatrice? Esistono dei trucchi per averlo perfetto. L’igiene è qualcosa di non trascurabile, sia quando si parla della casa che della cura della persona e anche degli indumenti: la pulizia può, infatti, essere noiosa da fare, ma necessaria. Per facilitare le operazioni di lavaggio dei capi di abbigliamento di vario genere esistono dei piccoli suggerimenti da poter mettere in pratica. Quali? Ecco alcuni preziosi e utili consigli per pulire il bucato in lavatrice con successo.

    1. Colori

    Lavatrice

    Prima di procedere con il lavaggio, la prima cosa da fare è quella di dividere adeguatamente i vestiti da lavare: suddividete la biancheria per colori, ovvero separando i colorati dai bianchi e i chiari da quelli scuri.

    SCOPRI GLI USI ALTERNATIVI DELLA LAVATRICE

    2. Sporcizia

    Lenzuola

    Cercate di dividere i capi anche per grado di sporcizia: ad esempio, gli asciugamani e le lenzuola lavatele insieme; mentre per le magliette, i pantaloni, le gonne e il resto dell’abbigliamento procedete separatamente.

    CONSIGLI PER PULIRE LA LAVATRICE

    3. Etichetta

    Manuale istruzioni

    Non dimenticate di leggere le etichette riportate sugli indumenti, in modo tale da evitare di rovinare i tessuti, lavandoli in modo errato: ad esempio, non tutto va lavato a temperature elevate.

    CONSIGLI PER ELIMINARE L’ODORE DI MUFFA DALLA LAVATRICE

    4. Il lavaggio

    Lavatrice

    I lavaggi veloci a 30° aiutano a risparmiare acqua e tempo e sono adatti per quelle cose non troppo sporche e delicate. I capi colorati, generalmente, vanno lavati a 40°; mentre gli indumenti maggiormente sporchi, le lenzuola e gli strofinacci andranno puliti a 60°. Il lavaggio a freddo va selezionato per quei tessuti che potrebbero rovinarsi, come la lana. Anche per i capi sintetici e scuri sarà necessario procedere con il lavaggio a 30°. Infine, è bene ricordare che il lavaggio a 90° è poco ecologico e, nella maggior parte dei casi, non necessario.

    5. Preparazione

    Tasche

    Prima di inserire i capi di abbigliamento in lavatrice, sarà opportuno svuotare le tasche e lavare al rovescio magliette, pantaloni e tutto ciò che è stampato o decorato, in modo tale da non rovinarlo. Chiudete, inoltre, bottoni, cerniere, lacci, nastri e quant’altro, prima di procedere.

    6. Protezioni

    Lingerie

    Per non rovinare la lingerie, è possibile inserirla all’interno di alcune fodere da inserire all’interno del cestello.

    7. Intimo

    Intimo

    La biancheria intima va lavata separatamente dagli altri capi e ciò per motivi di igiene: l’ideale sarebbe quello di fare dei lavaggi separati anche dal resto della famiglia.

    8. Detersivo

    Detersivo

    Il consiglio è quello di non esagerare con la quantità di detersivo: una quantità eccessiva, al contrario di quanto si pensi, non assicura un bucato perfetto.

    SCOPRI COME CREARE UN DETERSIVO NATURALE FAI DA TE PER LA LAVATRICE

    9. Rimedi naturali

    Limone

    La scelta migliore è sempre quella di optare per ingredienti e rimedi naturali ed evitare i classici prodotti in commercio spesso realizzati con sostanze chimiche, dannose per l’ambiente e la salute: realizzate, quindi, dei detersivi ecologici fai da te. Via libera, quindi, ad aceto, limone, bicarbonato, sale e oli essenziali delle fragranze preferite.

    SCOPRI GLI USI ALTERNATIVI DEL LIMONE

    10. Asciugatura

    Stendere fuori

    Per quanto riguarda l’asciugatura, stendete il bucato il prima possibile: aiutatevi con le mani, stirando il tessuto e preferite l’asciugatura all’aria aperta, ma non al Sole per evitare di ingiallire i tessuti. Infine, per evitare i segni delle mollette, potete utilizzare dei collant da far passare da una parte all’altra.

    SCOPRI COME STENDERE I PANNI AL MEGLIO