Come lavare i plaid

da , il

    Come lavare i plaid

    Come lavare i plaid? La primavera è sempre più vicina e le temperature sono, inevitabilmente, in aumento un po’ ovunque: per questa ragione, sta arrivando il momento di lavare i capi invernali e riporli negli armadi e nei cassetti in attesa del prossimo freddo. Anche i plaid vanno, quindi, lavati a dovere prima di essere conservati: questi sono sempre più spesso in pile – si tratta di un tessuto sintetico moderno, che si è diffuso maggiormente dagli anni Ottanta in poi – ma possono essere anche in lana. Come fare, quindi? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli sul lavaggio dei plaid, così da non rovinarli e preservarne la morbidezza.

    Il lavaggio delle coperte in lavatrice

    Lavatrice

    È possibile optare per il lavaggio delle coperte in lavatrice? La risposta è sì: basta, infatti, seguire alcuni piccoli accorgimenti. Il ciclo di lavaggio dovrà essere impostato sul programma delicato o gentile: il lavaggio dovrà essere effettuato a basse temperature – circa 30 e 40 gradi – nonché con del detersivo naturale – preferibilmente, neutro - adatto al tipo di tessuto e al lavaggio in lavatrice. Al carico della lavatrice, potrete aggiungere – così da risparmiare tempo, energia e soldi – altre coperte del genere o capi di abbigliamento in tessuti simili. Ricordate di effettuare il risciacquo e la centrifuga ed, eventualmente, di aggiungere l’ammorbidente.

    Lavare a mano i plaid in pile o lana

    Plaid tessuto

    I plaid – che siano in pile o lana – possono essere lavati anche a mano. Come? Per lavare a mano i plaid in pile o lana, immergeteli in acqua tiepida – circa 30 gradi – e utilizzate del sapone liquido naturale per farlo. Inoltre, per trattare eventuali macchie difficili da eliminare, utilizzate una goccia di sapone liquido per stoviglie da strofinare sulla parte interessata con le dita – non con il tessuto stesso o si potrebbe estendere l’alone – e da lasciare in posa per circa 10-15 minuti.

    Asciugare le coperte lavate

    Stendere

    Dopo aver risciacquato come si deve le coperte in questione, stendete – cercando di farlo al meglio - in una zona bene arieggiata della casa o, in alternativa, all’aria aperta, evitando l’esposizione alla luce diretta del sole: se in pile, il plaid si asciugherà velocemente; se in lana, sarà necessario un po’ più di tempo e potrete accelerare il procedimento, girando la coperta per far sì che si asciughi in modo uniforme su entrambi i lati. Un’altra opzione è quella che prevede l’utilizzo dell’asciugatrice per chi ne ha una in casa, in modo tale da asciugare le coperte velocemente.

    Stirare i plaid

    Ferro da stiro

    Infine, non sarà necessario stirare i plaid e potrete piegarli e conservarli, subito dopo averli asciugati. Non dimenticate, poi, di leggere le etichette presenti sui capi che potranno fornirvi preziose indicazioni sulla pulizia dei tessuti in questione.