Come fare un costume all’uncinetto: 10 idee e consigli da non perdere

Come fare un costume all'uncinetto? Qui, troverete 10 idee e consigli da non perdere.

da , il

    Come fare un costume all’uncinetto? Qui, troverete 10 idee e consigli da non perdere. La stagione estiva è, ormai, alle porte e il caldo è già arrivato in alcune regioni italiane. Perché, dunque, non realizzare un bikini fai da te da sfoggiare in spiaggia e in vacanza? Per creare un costume da bagno, bastano manualità, fantasia e, ovviamente, meglio se un po’ di pratica con il taglio e cucito. Siete in cerca di spiegazioni e suggerimenti per essere alla moda anche al mare? Ecco alcune idee per creare un costume all’uncinetto che sia l’invidia di tutti.

    1. Reggiseno monocolore

    Prima di tutto, vi servirà un uncinetto n. 2,50. Per realizzare la coppa, avviate 20 catenelle e, dalla quarta, lavorate un punto alto in ognuna delle 16 seguenti. Nella catenella successiva, lavorate 5 punti alti e proseguite sull’altro lato delle catenelle iniziali, lavorando un punto alto in ognuna delle 17 catenelle successive. Successivamente, proseguite in giri di andata e ritorno a punto alto ed eseguite un punto alto in ogni punto sottostante aumentando, poi, 4 punti per ogni giro che sia corrispondente al punto centrale. Dopo 7 giri totali, avrete 63 punti e non vi resterà che spezzare il filo per affrancarlo e proseguire con la seconda coppa.

    SCOPRI LO SCHEMA E LE ISTRUZIONI PER REALIZZARE UN BIKINI ALL’UNCINETTO

    2. Allacciature del reggiseno

    Affrancate il filato nel punto che anticipa il punto centrale della sommità della coppa, per ogni spallina. In seguito, eseguite una catenella di 103 punti e lavorate un punto alto in ognuna delle catenelle sottostanti, partendo dalla quarta catenella. Eseguite, poi, una mezza maglia nel punto alto successivo al punto centrale della sommità della coppa. Per creare il nastro alla base, che allaccerà il costume, avviate 73 catenelle; lavorate 35 mezze maglie lungo la base della coppa; eseguite 11 catenelle; lavorate 35 mezze maglie lungo la base dell’altra coppa; eseguite 76 catenelle e lavorate un punto alto in ognuno dei 227 punti ottenuti, partendo dalla quarta catenella. Infine, rompete il filo e affrancatelo.

    3. Slip monocolore

    E gli slip? Per la parte anteriore, avviate una catenella di 13 punti e lavorate un punto alto in ognuna della 10 catenelle seguenti, partendo dalla quarta catenella. Continuate in giri di andata e ritorno, a punto alto. Ricordate che il punto alto che inizia il giro è sostituito da 3 catenelle e di aumentare ai lati, al quarto giro, di un punto. Successivamente, partite dal sesto giro e aumentate un punto ai lati, per ciascun giro e per 13 volte. Al diciannovesimo giro, aumentate ai lati 2 punti, per ciascun giro e per 5 volte. Interrompete sui 59 punti ottenuti e rompete il filo per affrancarlo e procedere con la parte posteriore. Capovolgete lo slip e lavorate sull’altra parte della catenella di base a punto alto, effettuando un punto in ogni punto sottostante. Aumentate, poi, un punto ai lati a partire dal terzo giro, a ogni giro e per 9 volte. Al dodicesimo giro, aumentate ai lati due punti e, al tredicesimo, aumentate un punto per 5 volte e 2 punti per 6 volte. Infine, interrompete la lavorazione sui 67 punti raggiunti per rompere e affrancare il filo.

    4. Allacciature dello slip

    Per confezionare lo slip, basterà realizzare il primo nastro dell’allacciatura, affrancando il filato – all’estremità sinistra del penultimo giro della parte anteriore – per lavorare, iniziando dalla quarta catenella, una catenella di 73 punti. Eseguite, poi, un punto alto in ognuna delle 70 catenelle successive e terminate, nell’estremità superiore dell’ultimo punto, con una mezza maglia. Infine, rompete il filo e affrancatelo. Ovviamente, procedete con lo stesso procedimento anche per l’altra parte e per le due posteriori dello slip, in modo tale da realizzare un ulteriore nastrino.

    5. Reggiseno multicolore

    Vi servirà un uncinetto n. 3,5. Per realizzare un reggiseno multicolore per il vostro bikini, procuratevi – per una taglia 42 – 50 grammi di filato 100% cotone per ognuno dei colori lilla chiaro, lilla scuro, viola scuro e violetto; 50 grammi 70% cotone e 30% poliammide per i colori verde pistacchio e, infine, 50 grammi 43% cotone e 57% poliammide color verde pistacchio. Ovviamente, potete scegliere i colori che preferite. Procuratevi, poi, 2 metri di cordoncino elastico grosso e 32 perline di legno. Per realizzare la fantasia a righe, lavorate a punto basso in righe di andata e di ritorno: la prima riga in viola scuro; la seconda riga con un filo in 70% cotone e 30% poliammide e un filo in 43% cotone e 57% poliammide; la terza riga di lilla chiaro; la quarta riga in violetto, puntando 2 righe più in basso, ogni terza maglia; la quinta riga in lilla scuro, puntando ogni terza maglia 2 righe più in basso in modo sfalsato rispetto alla riga precedente. Poi, ripetete dalla prima alla quinta riga. Per le coppe, dovrete avviare 24 catenelle più una catenella e lavorare a righe fantasia – ogni terza riga dim. ai lati una maglia, fino a esaurirle – per, poi, rifinire il triangolo a punto basso. Successivamente, orientate le coppe per far in modo che il margine di avvio scorra verso le spalle dal centro e unite gli angoli interni con un cordoncino elastico, in cui aggiungere 2 perline di legno da fermare con un nodo. In seguito, fissate un cordoncino elastico nella parte superiore delle coppe, ma prima aggiungete 10 perline e infilatene altre 8 su un altro pezzettino di cordoncino elastico per unirlo all’angolo esterno delle coppe.

    6. Slip multicolore

    Per creare lo slip multicolore, avviate 58 catenelle più una e lavorate a righe fantasia. Lavorate le dim. ai lati in questo modo: ogni 3 righe dim. 4 volte una maglia e ogni 2 righe dim. 6 volte una maglia per, poi, dim. le maglie in ogni riga, finché rimangono 10 maglie. Successivamente, continuate sulle 10 maglie fino a raggiungere una lunghezza di circa 10 centimetri – 24 righe – e aumentate ogni 3 righe una maglia, fino ad averne 30. Terminate lavorando i punti bassi su tutti i margini e unite la parte anteriore a quella posteriore con 2 cordoncini e 6 perline.

    7. Materiale

    I costumi all’uncinetto sono alla moda e perfetti per un look in minigonna o jeans, ma occorre prestare attenzione ai materiali che si utilizzano per creare il nostro modello: se, infatti, desiderati indossarli per il bagno in mare, passate un filo di elastico in tinta nella sgambatura e nel bordo dello slip e fate lo stesso per i contorni delle coppe del reggiseno. Perché? Il cotone non sempre regge al contatto con l’acqua salata; prediligete, in caso, filati specifici come il tactel o fibre sintetiche elastiche. Ricordate, poi, di foderare il costume – in special modo, se optate per colori come il bianco – utilizzando l’elastam e rifinitelo per evitare trasparenze.

    8. Frange

    Decorare il costume? Esistono tante idee originali da poter mettere in pratica per la decorazione del bikini da voi realizzato. Che ne dite, ad esempio, di aggiungere delle frange? Le potete acquistare in merceria del colore che preferite e cucirle – con un ago e del filo elasticizzato – lungo i bordi del bikini da voi realizzato all’uncinetto.

    9. Fiori

    Perché, poi, non aggiungere delle decorazioni come dei fiori realizzati all’uncinetto? Se ne siete capaci, potete cucire dei fiori sul vostro bikini, applicandoli direttamente sul costume da bagno.

    10. Paillettes

    Infine, potete applicare delle paillettes colorate, che potete acquistare in merceria e cucire sul vostro bikini come più preferite: potete, ad esempio, applicarle in senso verticale, alternarle o dare libero sfogo alla vostra creatività!

    CONSIGLI PER CREARE ACCESSORI DA MARE ALL’UNCINETTO