Come fare la testata del letto fai da te

da , il

    Una testata del letto fai da te? Guarda il tutorial

    Testata del letto fai da teCome fare una testata per il letto con le vostre mani? Imbottita o no, con i cuscini o meno, costruire una testata per il letto fai da te non è un’impresa impossibile come può sembrare. Un letto con la testata è particolarmente comodo, in quanto permette di appoggiare la testa per leggere, ascoltare la musica o guardare la televisione, stando comodamente a letto. Vorreste realizzarne una da soli, ma non sapete come fare? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli su come creare da soli una testata del letto fai da te.

    Testata del letto fai da te: materiale

    Realizzare una testata fai da te per il letto non è difficilissimo ed è un ottimo complemento di arredo che può valorizzare con successo la camera da letto. Se amate il riciclo, avete creatività e volete risparmiare, potreste decidere di costruire una testata del letto fai da te. Quale materiale occorre? Una tavola in legno multistrato di circa 1 centimetro di spessore e grande 170 x 70 centimetri come dimensioni – va bene per un letto matrimoniale, più o meno – un foglio di gommapiuma di 5-10 centimetri di spessore e sempre 170 x 70 centimetri come dimensioni e, infine, della stoffa da voi scelta e più grande rispetto alla tavola di legno. Ovviamente, più sarà spessa la gommapiuma e più sarà imbottita la vostra testata.

    SCOPRI I QUADRI ADATTI PER LA CAMERA DA LETTO

    Testata del letto fai da te: procedimento

    Adesso, avete tutto ciò che vi occorre per realizzare la vostra testata fai da te per il letto. Siete pronti? Prima di tutto, decidete le dimensioni: se volete realizzarla da appendere al muro – 70 centimetri di altezza, più o meno – o che arrivi fino al pavimento – circa 150 centimetri – e, ovviamente, che sia della larghezza del vostro letto. Con una riga ed un metro, tracciate delle linee orizzontali e verticali a distanza di circa 20-25 centimetri l’una dall’altra e su una delle facce del legno; poi, fate dei piccoli fori con il trapano all’incrocio di queste linee ed incollate il foglio di gommapiuma a quello di legno, lasciando asciugare il tutto per uno o due giorni. Successivamente, sarete pronti per la parte dedicata alla stoffa che dovrà essere di dimensioni maggiori rispetto a quelle del legno, in quanto andrà rivoltata sul retro per poterla fissare: adagiate il rivestimento su un piano e poggiatevi sopra la testata – dalla parte della gommapiuma – poi, prendete i lati della stoffa e rigirateli per fissarli con dei chiodini. Adesso, non vi resterà che prendere dello spago da fissare ad un ago per farlo passare dai fori fatti precedentemente; fate passare lo spago all’interno di un bottone e rinfilatelo al contrario per farlo sbucare dalla parte del legno: questa operazione andrà, infatti, effettuata per ogni buco da voi creato, in modo tale da poter appendere la testata al muro. Et voilà… la vostra testata imbottita sarà pronta!

    CONSIGLI PER ARREDARE LA CAMERA DA LETTO