Come fare il bucato senza detersivo

da , il

    Come fare il bucato senza detersivo

    Come fare il bucato senza detersivo? La pulizia di casa è un punto fondamentale che non va assolutamente dimenticato ma, quando si parla di igiene, è inevitabile pensare a tutti quei prodotti in vendita sugli scaffali dei supermercati: generalmente, questi contengono sostanze chimiche dannose per l’ambiente e la salute ed è per questa ragione che è lecito domandarsi se esistano delle valide alternative per lavare. Come fare, quindi? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per fare il bucato senza detersivo.

    Lavare senza detersivo: l’acqua, il bicarbonato, l’aceto e l’acido citrico

    Come fare per lavare senza detersivo? Avete mai pensato di fare la lavatrice o di lavare a mano senza ricorrere a detersivi? È bene specificare che fare il bucato senza detersivo non è, però, indicato per eliminare le macchie che tenderanno a rimanere. Come fare, quindi? A quali metodi ricorrere? L’acqua vanta un forte potere pulente già di suo e l’energia di un lavaggio in lavatrice – generalmente, della durata di almeno trenta minuti – è in grado di eliminare parte dello sporco: è possibile, quindi, ricorrere a questo metodo per lavare ciò che utilizzate più frequentemente, meglio se a una temperatura di 40°. Come spesso accade, sono anche tanti i rimedi naturali a cui poter ricorrere al posto del classico detersivo: ad esempio, potreste aggiungere al cestello della lavatrice un bicchiere di bicarbonato e dell’aceto bianco – al posto dell’ammorbidente – o dell’acido citrico per igienizzare ed eliminare i cattivi odori.

    SCOPRI GLI USI DELL’ACIDO CITRICO

    Lavare senza detersivo: oli essenziali, sapone di Marsiglia, lisciva e noci indiane

    Per quanto riguarda la profumazione, in assenza del detersivo, potreste ricorrere all’utilizzo degli oli essenziali: aggiungete qualche goccia di olio essenziale – meglio se di Tea Tree dall’azione antibatterica e antiparassitaria – all’interno dell’apposito scompartimento della lavatrice. Al lavaggio, in alternativa, è possibile aggiungere una manciata di scaglie di sapone di Marsiglia: non dimenticate, però, di trattare le macchie – prima del lavaggio – sfregando il sapone direttamente sugli indumenti. Infine, ci sono due rimedi naturali come la lisciva e le noci indiane, che possono essere utilizzati per ottenere un bucato igienizzato e pulito: le noci indiane, infatti – frutti dell’albero Mukorossi – contengono la saponina, ovvero una sostanza che una volta sciolta nell’acqua agisce proprio come il sapone.

    SCOPRI I MILLE USI DEL SAPONE DI MARSIGLIA