Come fare i bracciali shamballa [VIDEO+FOTO]

da , il

    Braccialetti shamballa

    Sono un must have a cui nemmeno i vip d’oltreoceano, ma anche star e starlette nostrane hanno saputo resistere, i bracciali shamballa sono accessori fai da te facili da realizzare che, utilizzando perline ricoperte di cristalli o pietre dure diventano veri e proprio gioielli scintillanti. Ecco come fare questi bracciali, seguendo alcuni semplici passaggi.

    L’occorrente

    Per realizzare i bracciali shamballa servono: filo cerato (circa 2 metri e mezzo); palline colorate o tinta unita a scelta; forbici.

    Come fare?

    Innanzitutto, si deve preparare il filo cerato, ritagliandone tre parti diverse, una, più corta, da 40 centimetri, e due, più lunghe, da 90 centimetri. Posizionare il filo più corto al centro e annodare i tre fili, lasciandone fuori una parte più lunga (circa dieci centimetri) di quello centrale.

    A questo punto, si cominciano a fare i nodi macramè, facendo passare prima il filo di sinistra sopra quello centrale per poi sovrapporre il filo di destra da far passare infine nell’occhiello formato tra il primo e il secondo filo e tirare per ottenere il nodo. Effettuato il primo nodo, il secondo va fatto nello stesso identico modo, ma al contrario, facendo passare i fili sotto invece che sopra. Proseguire in questo modo, nodo dopo nodo, fino al momento in cui si infilano le perle. Per infilare la perla, basta inserirla nel filo centrale, per poi fissarla con i due laterali e, in fondo alla perla, ricominciare con i nodi.

    SCOPRI COME REALIZZARE ALTRI BRACCIALI FAI DA TE

    Conclusi gli intrecci, i nodi e l’inserimento delle palline, al termine del bracciale, effettuare un altro nodo (come quello effettuato all’estremità superiore) e chiuderlo in tondo, mettendo i fili in eccesso uno accanto all’altro, paralleli. Intrecciate i fili, fino a completare la chiusura e il bracciale shamballa fai da te è pronto da indossare.