Come fare foto perfette per Instagram

da , il

    instagram photo

    Come fare foto perfette per Instagram? Bella domanda, che la maggior parte dei fan e frequentatori più accaniti del social che ha come protagonisti proprio scatti e immagini, che punta a catturare attimi di vita e scampoli di verità, si pone quotidianamente. Sì, perché, anche se sono pochissimi ad ammetterlo senza problemi, chi posta le foto sui social network, Instagram compreso, si nutre anche del seguito che riesce a raggiungere, si bea – e anche giustamente – dei like che riesce a raggranellare. Quindi, più la foto è bella e accattivante, più le probabilità di riscuotere successo salgono vertiginosamente.

    La base di partenza

    La base di partenza, quando si ha uno smartphone alla mano, un soggetto da fotografare per postarlo su Instagram è fare un buono scatto. Buono scatto che, ovviamente, non ha la pretesa di essere né professionale né impeccabile. Ma che dovrebbe almeno risultare nitido e dritto, senza sgranature o effetti sfuocati non voluti – sì, perché esistono anche i filtri opachi scelti e posizionati ad hoc. Quindi, per non partire già con il piede sbagliato, sono necessari: mano ferma, smartphone posizionato nel modo giusto e impostato sulla funzione di fotografia corretta e orizzonte dritto.

    La scelta del soggetto

    Impostata la fotografia con tutte le accortezze del caso, non si può rischiare di rovinare tutto, passando dal capolavoro al disastro, sbagliando il soggetto immortalato. Una foto da social deve cogliere l’attimo, il particolare o lo scorcio originale, il dettaglio che attira l’attenzione dell’utente – spesso frettoloso e svogliato – che scorre le numerose immagini postate senza farci troppo caso, deve avere luci, sfumature e colori capaci di catturare l’occhio, di incuriosire chi la guarda. Di una persona, si potrebbero ritrarre alcuni dettagli più accattivanti, come lo sguardo o la bocca, le mani o le spalle, per esempio. Oppure alcuni accessori, come le scarpe o la borsa il cappello o la frangia.

    La lavorazione della fotografia

    Scattata la foto, la missione, quasi impossibile, di renderla quasi perfetta per Instagram non è ancora compiuta. Manca tutto il lavoro di “post produzione”. Proprio come un professionista, la foto non va postata nuda e cruda per darla in pasto ai fan dei social. Va migliorata e perfezionata, utilizzando tutti i filtri di cui Instagram dispone. Filtri che vanno usati con cautela e intelligenza, dosati e calibrati in base all’effetto che si vuole dare alla foto; senza dimenticare l’importante di utilizzare le funzioni luminosità e contrasto. E se i filtri proposti dal social non bastano, c’è una lunga e nutrita lista di App collaterali da sfruttare al meglio.

    SCOPRI COME FARE IL SELFIE PERFETTO