Come eliminare la muffa dai tessuti

da , il

    Vestiti

    Come eliminare la muffa dai tessuti – Siete in cerca di informazioni per potere eliminare la fastidiosa muffa che si è venuta a creare sui vostri tessuti? La muffa in casa è un problema che affligge molte persone: questi funghi pluricellulari, che si riproducono per mezzo di spore, si presentano sotto forma di macchie nere o verdi e colpiscono – oltre che le pareti ed i vari oggetti della casa – anche i vestiti che indossiamo. Cosa fare, quindi? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli su come poter eliminare, con successo, la muffa dai tessuti.

    Come eliminare la muffa dai tessuti: sale, sapone di Marsiglia ed acqua ossigenata

    Come togliere la muffa dai tessuti? La muffa, purtroppo, non risparmia neanche i vestiti nei nostri armadi, che siano bianchi o colorati e di qualsiasi materiale. Come fare, quindi? Per eliminare le fastidiose macchie di muffa dai nostri tessuti, esistono alcuni rimedi naturali efficaci da poter mettere in pratica. Prima di tutto, se il problema è presente su tessuti colorati, spargete del sale sulle macchie interessate; poi, prendete del sapone di Marsiglia da inumidire e sfregare sul sale e sulla macchia in questione. Una volta fatto ciò, attendete che si asciughi e, il giorno seguente, lavate normalmente. Per quanto riguarda i tessuti bianchi, invece, versate dell’acqua ossigenata sulla macchia e chiudete il capo in una busta in plastica per la durata di un giorno; in seguito, non vi resterà che lavare tutto normalmente ad un’alta temperatura. In alternativa, potete riempire una bacinella con dell’acqua bollente, del sale grosso – circa 4 cucchiai – e dell’acqua ossigenata: coprite la bacinella con una pellicola in plastica e lasciate il tutto così per un giorno per, poi, lavare in seguito.

    CONSIGLI PER ELIMINARE LA MUFFA IN CASA

    Come eliminare la muffa dai tessuti: consigli

    Ricordate, invece, che se l’odore di muffa persiste, potete trovare un’ottima soluzione nell’aceto da diluire in 3 litri di acqua, dove dovrete immergere i tessuti per tutta la notte; lavate, poi, il tutto il giorno seguente. Non dimenticate, infine, di mettere in pratica alcuni accorgimenti preventivi per combattere il formarsi della muffa: ad esempio, tenete le serrande aperte durante il giorno; arieggiate le stanze per 5 minuti al giorno; utilizzate una ciotola di gesso che assorba l’umidità in eccesso – oltre ad un deumidificatore – e via dicendo.