Come dipingere il cancello del giardino

da , il

    Come dipingere il cancello del giardino

    Come dipingere il cancello del giardino? Chi ha la fortuna di avere un giardino, certamente, sa che anche questo richiede molta manutenzione e cura. Il cancello, nello specifico, segna i confini della vostra abitazione e – come qualsiasi altro oggetto o materiale – è soggetto ad usura, soprattutto se esposto alle intemperie e ai vari cambi di clima: non è, dunque, raro che possa far capolino della ruggine da eliminare, il prima possibile. Come fare, quindi? Ecco alcuni utili e semplici consigli per verniciare il cancello del giardino con successo.

    Dipingere il cancello: l’occorrente

    Cancello fiori

    L’opzione più semplice è quella che prevede l’intervento di un esperto del settore che sia in grado di riverniciare o sostituire del tutto il cancello usurato. Se, invece, avete deciso di procedere voi stessi con il restauro del cancello, è bene che abbiate tutto l’occorrente: occhiali protettivi – per evitare che la vernice finisca, accidentalmente, negli occhi – mascherino apposito per vernice – ciò vi aiuterà a salvaguardare la vostra salute – e guanti, che possano proteggere la pelle delle mani da eventuali schizzi di vernice.

    Dipingere il cancello: quando procedere

    Cielo

    È opportuno decidere, attentamente, la giornata adatta per procedere con il lavoro: non dovrà, infatti, essere una giornata di pioggia, che andrebbe evitata per almeno un paio di giorni prima di dare il via alla verniciatura del cancello. Anche le giornate ventose sono da evitare, perché potrebbero far attaccare detriti di vario genere sulla vernice fresca, rendendo vano il lavoro. Per procedere con la pittura del cancello, l’ideale sarebbe una giornata fresca, meglio se in assenza di luce solare: questa potrebbe, infatti, rallentare l’asciugatura della vernice; al contrario di una temperatura più bassa.

    SCOPRI COME VERNICIARE IL LEGNO

    Dipingere il cancello: il procedimento

    Cancello colori

    Una volta chiarito ciò, potrete dare il via al procedimento per dare nuova vita al cancello arrugginito. Come? Iniziate rimuovendo, delicatamente, la ruggine con un raschietto. Per eliminare la vecchia vernice – se non volete verniciarvi sopra – dovrete riscaldare la superficie con una pistola ad aria calda, prestando estrema attenzione e aiutandovi con il raschietto. Per la vernice particolarmente ostinata, potete utilizzare anche delle lime meccaniche e, poi, un pennello per rimuovere la polvere di limatura. Una volta fatto ciò, potete procedere con la prima mano di vernice antiruggine, ricorrendo a pennelli di buona qualità per un lavoro ottimale. Infine, non dovrete far altro che lasciare asciugare la vernice per almeno 24 ore, prima di passare la seconda mano di vernice. Ovviamente, scegliete il colore che preferite e che si adatta meglio al vostro giardino e alla vostra casa.

    SCOPRI COME ELIMINARE LE MACCHIE DI RUGGINE