Come decorare un tavolo, dal legno al decoupage [FOTO]

da , il

    Come decorare un tavolo, dal legno al decoupage, dalle tecniche di pittura e decorazione tradizionali, in punta di pennello e colore, fino alle idee più originali e innovative, che vanno dall’intaglio del legno all’utilizzo degli stencil, magari con la vernice spray, per ottimizzare i tempi e garantirsi un effetto particolare. Ecco qualche idea interessante da cui prendere spunto o da copiare in toto.

    Progetti da fai da te da veri artisti

    Decorare il tavolo in punta di pennello, a mano libera, seguendo l’ispirazione e sfruttando tutta la potenza del colore non è un’impresa da tutti. È un progetto da veri artisti, ideale per chi ha domestichezza con il genere, per chi riesce a disegnare e incantare con la matita e con il pennello. In questo modo si può utilizzare il tavolo come una sorta di tela su cui dipingere soggetti e scenari, paesaggi e situazioni, reinventandolo e trasformandolo in una vera opera d’arte. In alternativa, si possono decorare solo parti del tavolo, dipingendo piccoli dettagli, come fiorellini o scritte, profili o altri soggetti di dimensioni contenute. In entrambi i casi, dopo aver dipinto e lasciato asciugare almeno una notte, il consiglio è di proteggere il lavoro fatto stendendo un abbondante strato di vernice trasparente.

    Varie versioni del decoupage

    Il decoupage è una tecnica perfetta per decorare tavoli vecchi e obsoleti, per dare loro nuova vita e un aspetto tutto nuovo. Una tecnica alla portata davvero di tutti. Bastano i ritagli di giornale giusti o le foto scelte allo scopo, un po’ di colla, un pennello, una buona dose di vernice trasparente e il gioco è fatto. Mille le versioni possibili da utilizzare sul legno del tavolo; basta cambiare figure e ritagli e cambia anche la nuova veste del tavolo. Si possono utilizzare vecchie carte geografiche, gli spartiti musicali o la carta di giornale, non c’è troppo limite alla fantasia.

    Bombolette, stencil e fantasia

    Armati di bombolette di vernice spray, di stencil, acquistati già pronti con le forme e le scritte preferite, o confezionati ad hoc per l’occasione, ci si può mettere all’opera per decorare al meglio il tavolo di legno. Basta posizionare lo stencil dove si desidera, bloccarlo con un po’ di nastro carta, per evitare imperfezioni o sbavature, e, dopo aver spruzzato con un po’ di attenzione la vernice spray, il gioco è fatto. In questo modo si può ricoprire interamente il tavolo di colore, scritte e disegni oppure, in alternativa, si possono decorare solo piccole porzioni dello stesso, magari gli angoli o le gambe, il centro o solo i profili.

    Dolcetto o scherzetto?