Come decorare le cornici con il decoupage [FOTO]

da , il

    Come decorare le cornici con il decoupage? Bella domanda. E la risposta è più semplice del previsto. Infatti, il decoupage è un ottimo alleato fai da te per creare splendidi oggetti o per rinnovarli, cambiando piccoli e grandi dettagli. Una tecnica di decorazione facile e alla portata di tutti: grazie al decoupage si può dare un aspetto tutto nuovo e davvero unico a cornici in legno o monocromatiche, a portafotografie anonimi e insignificanti. Ecco come.

    L’occorrente

    Innanzitutto la cornice. Basta procurarsi una cornice in legno grezzo, un portafoto di plastica delle dimensioni preferite oppure recuperare una vecchia cornice in casa da mettere completamente a nuovo. Il resto dell’occorrente prevede: carta colorata e fantasia (con i soggetti scelti per essere i protagonisti della decorazione); forbici grandi a punta dritta; un taglierino; una matita HB; una squadra; colore acrilico (della sfumatura cromatica preferita per realizzare la base della cornice); una ciotola; pennelli piatti piccoli e medi; vernice satinata ad acqua. Inoltre, è necessario procurarsi la colla vinilica e mezzo bicchiere d’acqua.

    Come fare

    Il primo passaggio obbligato è la preparazione della colla. Allo scopo, meglio creare una soluzione collosa diluita, mescolando tre parti di colla vinilica e due cucchiai di acqua. Preparato il collante, non resta che passare alla decorazione vera e propria. Preparare la base della cornice, stendendo su tutta la sua superficie, in modo tale da ottenere una copertura uniforme e senza imperfezioni, due strati, a distanza di un’ora uno dall’altro, di vernice acrilica del colore scelto. A questo punto, ritagliare dalla carta colorata o fantasia il soggetto scelto per la decorazione con l’aiuto delle forbici e del taglierino, facendo attenzione a delineare contorni netti, senza sbavature. Utilizzando il pennello piatto piccolo, stendere la colla sul retro del ritaglio muovendo le setole dal centro verso le estremità. Posizionare la figura di carta sulla cornice, nella posizione preferita, e, dopo averla sistemata con attenzione, stendervi sopra altra colla, sempre con l’aiuto del pennello, per eliminare eventuali grinze. Completare la composizione con altre figure e dettagli a piacere, seguendo la stessa procedura; stendere su tutta la cornice un altro strato di soluzione collante e lasciare asciugare per almeno 120 minuti.

    L’ultima rifinitura spetta alla vernice ad acqua, da stendere due volte su tutta la superficie della cornice. Dopo aver lasciato asciugare per qualche ora, il “capolavoro” è pronto per essere esposto o regalato.

    SCOPRI ANCHE IL DECOUPAGE CON LE CARTINE GEOGRAFICHE