Come decorare gli specchi: tante idee originali [FOTO]

da , il

    Come decorare gli specchi. Ecco tante idee originali per rendere unici anche gli specchi più semplici e banali, per dare un tocco di personalità, creatività e luce anche alle specchiere più anonime e insignificanti. Dal riciclo creativo al fai da te vero e proprio, ecco alcuni suggerimenti creativi, qualche spunto utile per cimentarsi in piccoli e grandi progetti capaci di cambiare il volto, di reinventare con stile gli specchi di casa.

    Decorazioni con la carta

    Sfruttando la carta, in tutte le sue possibili declinazioni, consistenze e decorazioni, si possono realizzare splendide decorazioni per abbellire, reinventare e impreziosire gli specchi. Si possono, per esempio, utilizzare, vecchi giornali e riviste, per ritagliare immagini, scritte e disegni, da sfruttare per decorazioni a colpi di decoupage sulla cornice degli specchi o sugli specchi stessi.

    Con la carta velina, il cartoncino, la carta crespa e quella di riso, invece, si possono creare fantastiche stelle o splendidi fiori dalle forme e dalle caratteristiche differenti, da fissare con un po’ di colla e da assemblare a piacere sullo specchio, dando vita a bouquet decorativi o cornici asimmetriche, per esempio.

    Sempre con la carta, colorata e di ogni genere (ottima allo scopo anche la carta di riviste e giornali da riciclare), si possono creare bordi particolari e cornici a raggera per dare un tocco di estro agli specchi. Allo scopo basta tagliare la carta in strisce da qualche centimetro di altezza, arrotolarle fino a ottenere dei piccoli cilindri e applicarle a piacere.

    Riciclo decorativo e molto creativo

    Chi non ha in casa una serie di oggetti, piccoli o grandi che siano, che non utilizza più? Dai bijoux ormai passati di moda, alle perline fino ai vecchi giocattoli, ogni elemento può essere quello giusto per diventare il protagonista di una decorazione ad hoc per lo specchio.

    Per la specchiera da posizionare nella camera da letto o nel salotto, per esempio, ci si può sbizzarrire con perle e perline, pietre e gemme di ogni genere, recuperate da vecchie collane e bracciali, da bigiotteria vecchia e rovinata. Quando lo specchio, invece, è da mettere nella cameretta del piccolo di casa, meglio puntare sui vecchi giocattoli: il segreto è colorarli a dovere, magari con la vernice spray e scegliendo un solo colore, e di attaccarli sulla cornice dello specchio; si può scegliere una strategia monotematica, puntando tutto sulle macchinine, per esempio, oppure sbizzarrirsi tra dinosauri e peluche, macchinine e soldatini.

    Dolcetto o scherzetto?