Come coltivare lo zenzero?

da , il

    Ginger Root SLiced

    Come coltivare lo zenzero – Siete in cerca di una guida utile per coltivare lo zenzero direttamente in casa vostra, nel vostro meraviglioso giardino? Lo zenzero – Zingiber Officinale – è una pianta erbacea che appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae e che proviene dall’Estremo Oriente, in quanto è coltivata soprattutto nella fascia tropicale e subtropicale. Lo zenzero contiene dei principi attivi preziosi e se ne possono ricavare oli essenziali, oltre ad essere utilizzato principalmente come spezia in cucina. Siete curiosi di saperne di più in merito alla coltivazione dello zenzero nell’orto? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per coltivare lo zenzero in casa, seguendo la nostra utile guida.

    Come coltivare lo zenzero: la coltivazione

    Lo zenzero possiede delle proprietà benefiche uniche, in quanto funge da antinfiammatorio, elimina i disturbi gastrointestinali e molto altro ancora. Come fare per coltivare lo zenzero? Questa radice può essere facilmente coltivata in casa, sia in vaso in balcone che in un orto. Prima di tutto, procuratevi una radice dotata di germogli – oltre a scegliere il vaso adatto, se coltiverete lo zenzero in balcone – ed il terriccio adatto. Per quanto riguarda le dimensioni del vaso, occorrerà misurare la lunghezza della radice adulta, aggiungendo almeno 5-10 centimetri di terra in profondità ed in larghezza, considerando il suo sviluppo anche in laterale. La preparazione del terriccio andrà eseguita tenendo in considerazione che lo zenzero ha bisogno di un ambiente che sia umido – per questo motivo, occorrerà che non si disperda troppa acqua, se utilizzate un vaso, ad esempio – quindi, potete usare un sacco di iuta per rivestire la parte dove andrete a piantare le radici e predisponete anche un fondo di argilla. Il terriccio dovrà essere sabbioso per mantenere una temperatura mite. Per la messa a dimora, occorrerà attendere i mesi da dicembre ad agosto, quando si potranno piantare le radici nel terreno. Per quanto riguarda l’innaffiatura, lo zenzero andrà innaffiato giornalmente senza, però, esagerare. Una volta trascorsi sei mesi circa, lo zenzero potrà essere raccolto.

    SCOPRI COME COLTIVARE IL CILIEGIO

    Come coltivare lo zenzero: consigli

    Le radici di zenzero andranno piantate ad una distanza di circa 10-15 centimetri, almeno, l’una dall’altra. Ricordate che lo zenzero ha bisogno di un ambiente mite quindi, durante l’Inverno, tenete il vaso in casa; se si tratta di un orto, invece, predisponete un telone di copertura o di una serra per i mesi freddi. Infine, ricordate di conservare sempre un paio di radici per un nuovo ciclo di coltivazione, prima del quale andrà nuovamente controllato il vaso e sostituito il terriccio.

    CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE DEI PEPERONI