Come coltivare le melanzane: una guida utile

da , il

    Melanzane

    Come coltivare le melanzane – Siete in cerca di una guida utile per poter piantare delle melanzane in casa o in giardino? La melanzana è una pianta che appartiene alla famiglia delle Solanaceae e che produce il frutto gustoso che tutti noi ben conosciamo. Proveniente dall’India, la melanzana è oggi diffusa in varie parti del mondo: è un ortaggio non commestibile crudo, ma digeribile e gustoso cotto. Come fare per coltivare le melanzane? Qual è il periodo adatto per piantare? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli per coltivare le melanzane con successo, seguendo la nostra utile guida.

    Come coltivare le melanzane: coltivazione in vaso

    Coltivare le melanzane non è difficile come si può credere e si può fare sia in vaso che nell’orto, seguendo qualche suggerimento semplice da applicare: non sono, infatti, richieste particolari conoscenze per avere una pianta che sia produttiva e ben mantenuta. Se pensate di coltivare le melanzane in balcone, ricordate che occupano parecchio spazio, per cui sarebbe il caso di non avere più di una o due piante al massimo. Per coltivare le melanzane in vaso – in balcone o in terrazzo che sia – sarà meglio prediligere la qualità Slim Jim, che produce dei frutti lunghi circa 10 centimetri a grappoli di 5-6. Queste melanzane possono essere raccolte una volta che raggiungono la lunghezza di 5-6 centimetri.

    SCOPRI COME COLTIVARE LE PATATE

    Come coltivare le melanzane: coltivazione nell’orto

    Per coltivare le melanzane, serve avere del terriccio fertile ed argilloso e la terra andrà concimata con del fertilizzante. La semina dovrà avvenire in marzo, ma andrà protetta dal freddo cercando, tramite una serra o un semenziario, di mantenere la temperatura di circa 25 gradi. Una volta che vedrete spuntare le prime foglie e che le temperature notturne aumenteranno oltre i 10 gradi, allora potrete procedere alla piantumazione nell’orto, dove dovrete interrare le piantine a circa 50 centimetri di distanza l’una dall’altra.

    SCOPRI COME COLTIVARE I POMODORI

    Come coltivare le melanzane: consigli

    Ricordate di eliminare le foglie gialle e di innaffiare abbondantemente, soprattutto durante le Estati particolarmente calde: il terreno dovrà, infatti, rimanere umido senza, però, mai annaffiare direttamente le foglie. Inoltre, la raccolta non dovrà essere effettuata a frutto troppo maturo o diventerà immangiabile. Infine, ricordate di cambiare la posizione della pianta almeno ogni due anni e, se questa cresce troppo, cercate di utilizzare un tutore per sorreggerne il fusto, in modo tale che non cada.