Come coltivare le arance: una guida utile

da , il

    Arance

    Come coltivare le arance – Siete in cerca di una guida utile per poter dare il via ad un bellissimo albero da frutto, come l’arancio, nel vostro giardino? L’arancio è un albero che appartiene al genere Citrus della famiglia Rutaceae, che produce le buonissime e succose arance amate da molti. Proveniente dalla Cina, questo frutto è tipicamente invernale e pare abbia raggiunto l’Europa già dal I secolo, in quanto alcuni testi antico-romani menzionano le arance coltivate in Sicilia. Curiosi di sapere come fare per coltivare questoagrume a casa? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli sulla coltivazione delle arance.

    Come coltivare le arance: coltivazione

    Limoni, mandarini ed arance sono tra le piante più coltivate in Italia. Perché, quindi, non avere delle sane arance direttamente in casa? Prima di tutto, scegliete la varietà di arancio che più vi interessa, adatta alla vostra zona geografica ed acquistatela presso un vivaio. Gli aranci possono essere coltivati in vaso fino al raggiungimento della dimensione adatta per essere travasati nel terreno, in giardino. Occupatevi anche del terreno che deve essere fertile e ben drenato, mescolando della terra normale a del compost e del fertilizzante adatto per gli agrumi: fate una buca di almeno 80-100 centimetri di diametro e riponete la vostra pianta. Per quanto riguarda l’irrigazione, è davvero molto importante per ottenere un buon raccolto, ma senza esagerare troppo: tenete sempre in considerazione le esigenze della vostra pianta e la zona climatica dove abitate. Se la temperatura si aggirerà dai 25 ai 30°C e la pianta avrà un’esposizione totale al Sole, sarà bene innaffiare abbondantemente almeno una volta a settimana. Potatura e concimazione, invece, varieranno in base al tipo di arancio che avrete piantato: se il suolo è fertile, potete concimare ogni due-tre mesi circa; mentre la potatura andrà eseguita successivamente alla produzione dei fiori e dei frutti, eliminando i rami secchi che impediscono all’albero di crescere rigoglioso.

    SCOPRI COME COLTIVARE L’UVA

    Come coltivare le arance: consigli

    Se la pianta di arancio è giovane, durante l’Inverno, sarà bene tenerla al riparo: se in vaso, entratela in casa; se si trova all’esterno, invece, sarà opportuno realizzare una piccola serra per permettere all’albero di superare con successo la stagione invernale, in quanto le temperature inferiori ai 5°C possono comprometterne la salute. Ricordate che la messa a dimora dell’arancio andrà fatta in Primavera, in una zona del giardino che sia riparata dal vento, ma al Sole. Infine, non dimenticate di eliminare tutti i ristagni idrici, in quanto potrebbero favorire la comparsa di muffe: per questa ragione, non dimenticate di preparare anche una base di ciottoli o di torba.

    CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE DELLE MELE