Come coltivare il ciliegio: il tutorial utile

da , il

    Ciliegie

    Come coltivare il ciliegio – Siete in cerca di un tutorial utile per coltivare con successo il ciliegio in casa? Il ciliegio – conosciuto anche come Prunus Avium – è un bellissimo albero che appartiene alla famiglia delle Rosacee e che proviene dall’Europa, ma anche da alcune zone montane fredde che si trovano in Asia minore. Se state pensando di piantare un ciliegio nel vostro giardino ed avere, così, delle ciliegie tutte per voi direttamente dal vostro frutteto, sappiate che non è impossibile come può sembrare. Ecco alcuni preziosi e semplici consigli su come poter coltivare il ciliegio, seguendo il nostro utile tutorial.

    Come coltivare il ciliegio: coltivazione nell’orto

    Tra i diversi tipi di alberi che si prestano ad essere coltivati senza troppe difficoltà figura, per l’appunto, anche il bellissimo ciliegio, che può arrivare a raggiungere i 30 metri di altezza. Resistente al freddo e nemico del caldo, il ciliegio va piantato in una zona del giardino abbastanza soleggiata e con del terreno che sia fresco e ben drenato, mescolando il terriccio a della sabbia e del letame. Ricordate di iniziare a lavorare il terreno già qualche settimana prima della messa a dimora, che andrà fatta dai mesi che vanno da ottobre ad aprile. L’innaffiatura andrà eseguita con regolarità, prestando attenzione a non creare dei ristagni idrici e, in alcuni casi, basterà anche soltanto l’acqua piovana. Per quanto riguarda la potatura, andrà fatta periodicamente e da esperti; mentre sarà possibile eliminare da soli i rami vecchi e danneggiati, utilizzando una lama disinfettata. Inoltre, durante il periodo che va dall’Autunno e all’Inverno, non dimenticatevi assolutamente di concimare come si deve le piante: ricordatevi, infatti, di utilizzare del concime granulare, che contenga una buona percentuale di azoto per poter concimare le piante con successo ed ottenere dei frutti ottimi quando sarà arrivato il momento.

    SCOPRI COME COLTIVARE L’AVOCADO

    Come coltivare il ciliegio: consigli

    Per curare al meglio il ciliegio, ricordate di provvedere all’eliminazione dei polloni che cresceranno alla base della pianta: i polloni, infatti, sono pericolosi per i frutti. Infine, non dimenticate di provvedere periodicamente a delle sarchiature del terreno attorno al ciliegio – utilizzando un rastrello semplice per poter smuovere il terreno – in modo tale da proteggerlo dalla mosca del ciliegio, che ne comprometterebbe inevitabilmente il raccolto, rendendo le ciliegie non commestibili e da buttare. Pronti a fare sfoggio del vostro pollice verde?

    CONSIGLI PER COLTIVARE L’ANGURIA

    Dolcetto o scherzetto?