Come colorare il sale, dai gessetti alle tempere

da , il

    Come colorare sale

    Come colorare il sale? Dai gessetti alle tempere, sono molti i modi per realizzare dei lavoretti fai da te personalizzati e unici nel loro genere. Come colorare il sale per realizzare splendide opere d’arte per arricchire di dettagli e accessori vari la casa o per creare dei regali divertenti e originali? Dalle bottiglie con il sale di mille colori differenti ai disegni davvero creativi, con il sale colorato si può dar vita a mille progetti fai da te, anche con l’aiuto dei piccoli di casa. Ma cerchiamo di capire come si colora il sale, che può essere grosso o fine in base alle esigenze. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune idee interessanti, utili consigli e tecniche perfette per la colorazione del sale.

    Come rendere colorato il sale con i pennarelli: il tutorial

    Pennarelli

    Come rendere colorato il sale con i pennarelli? Il tutorial da seguire è abbastanza semplice. Già, perché tra i tanti usi alternativi del sale, c’è anche quello creativo. Cosa fare, esattamente? Per colorare il sale fino, gli alleati migliori e più rapidi sono sicuramente i pennarelli: i pennarelli dovrebbero, preferibilmente, essere a punta media o grande, nonché tonda. Per quanto riguarda i colori da scegliere, potete dare libero sfogo ai vostri gusti e scegliere quelli che preferite. Come procedere, dunque? Versate la quantità di sale fino desiderata all’interno di un bicchiere di plastica; stappate il pennarello scelto e immergetelo – ovviamente, con la punta rivolta verso il basso – nel sale. Una volta fatto ciò, per colorare bene il tutto, non resta che mescolare il sale, effettuando movimenti circolari con il pennarello finché il sale non cambierà completamente la sua cromia. Infine, dopo aver lasciato asciugare per qualche minuto, il gioco sarà fatto e avrete il vostro sale colorato con i pennarelli!

    Come rendere colorato il sale con le tempere

    Tempere

    Come rendere colorato il sale con le tempere? Come colorare il sale di rosso, verde, blu o della colorazione che più amate in assoluto? Colore a tutto, anche al più bianco degli ingredienti in cucina, ovvero il sale grosso… sì, ma a colpi di tempere colorate! Allo scopo, basta versare in una ciotolina un po’ di tempere del colore desiderato e diluirle, aggiungendo un po’ di acqua. Quando la miscela non troppo densa – se troppo solida, aggiungete ancora dell’acqua – è pronta, sarà il momento giusto per aggiungere i cristalli di sale grosso. Mescolate, quindi – con un po’ di pazienza – il sale al colore, utilizzando una paletta di plastica o un cucchiaio di legno e vedrete i cristalli salini cominciare, progressivamente, a cambiare colore fino a diventare della cromia scelta. Dopo aver lasciato asciugare il sale colorato per circa un’oretta, questo sarà pronto per essere utilizzato.

    Sale colorato? Ecco come colorare il sale con del colorante alimentare e commestibile

    Sale

    Sale colorato? Come colorare il sale con del colorante alimentare e commestibile? Per colorare il sale e mantenerlo un ingrediente commestibile – ideale, ad esempio, sia per dei lavoretti fai da te che per manicaretti originali in cucina – si possono utilizzare dei coloranti alimentari. Come? Basta riporre in una ciotola il sale, che può essere grosso o fino in base alle preferenze e alle esigenze di utilizzo per, poi, versarci sopra mezzo bicchiere di succo di limone da distribuire accuratamente, mescolando bene. Dopo aver diluito, in un po’ di acqua, il colorante alimentare, non resta che versarlo sul sale, mescolando fino a che la colorazione non diventerà uniforme. Per farlo asciugare al meglio, il sale potrà essere messo in forno, a bassa temperatura, per un paio d’ore o lasciatelo fuori per un paio di giorni.

    Come realizzare delle decorazioni con il sale colorato

    Sale colorato

    Come realizzare delle decorazioni con il sale colorato? Già… potreste, ad esempio, creare dei disegni con il sale colorato! Ma come? Per prima cosa, colorate il sale – meglio se grosso – seguendo i procedimenti prima spiegati. Successivamente, con una matita, realizzate un disegno su un foglio: una volta fatto ciò, non dovrete fare altro che incollare il sale al suo interno. Come incollare il sale grosso? Stendete della colla vinavil dentro al disegno da voi creato e applicate su di esso il sale colorato, in modo tale da dare vita ad un vero e proprio lavoro creativo da esporre in casa o da regalare.

    Come creare delle bottigliette colorate di sale con i gessetti

    Barattoli con sale

    Come creare delle bottigliette colorate di sale con i gessetti? Sono davvero tante le idee creative da poter mettere in pratica con facilità e fantasia: bastano, infatti, un po’ di manualità, pazienza e creatività per dare vita a piccoli lavori unici. Come primo step, procuratevi dei barattoli di vetro vuoti – anche dei vasi, se più preferite – e dei gessetti colorati, oltre che del sale fino. Una volta che avrete tutto il necessario, disponete il sale su un piatto di plastica e iniziate a colorare con i gessetti colorati: vi basterà, infatti, passare, semplicemente, il gessetto sopra il sale, strofinandolo. Il consiglio è quello di colorare il sale con gessetti diversi, così da ottenere dei sali di colori diversi che verserete, a strati, all’interno dei barattoli di vetro: alla fine, avrete dei barattoli color arcobaleno da esporre in casa o da regalare.