Come cambiare una camera d’aria

da , il

    Come sostituire una camera d'aria

    Come cambiare una camera d’aria della bicicletta? Per i ciclisti professionisti e per gli amanti delle pedalate in libertà per passione suona come una domanda retorica e dalla risposta tanto scontata quanto banale. Ma per tutti gli altri, neofiti o meno pratici del genere, cambiare la camera d’aria della ruota di una bicicletta potrebbe sembrare un’impresa difficile da portare a termine, un progetto degno di professionisti del settore. Invece, con qualche suggerimento utile, seguendo i passaggi mostrati anche nel video tutorial, cambiare una camera d’aria potrebbe rivelarsi un gioco da ragazzi, o quasi.

    Innanzitutto, la prima cosa da fare è sganciare e sfilare la ruota, utilizzando o le apposite chiavi o, nei modelli più recenti di due ruote, sollevando l’apposita leva, e togliendo delicatamente la catena. Tolta la ruota, non resta che mettersi all’opera.

    A questo punto, bisogna togliere la vecchia camera d’aria. Allo scopo, è necessario utilizzare le leve apposite, da inserire tra la ruota e la camera d’aria, tra il telaio e la gomma, il copertone, per sollevare quest’ultimo e sfilare la camera d’aria da sostituire. Per facilitare il lavoro, le leve, solitamente due, vanno puntate e poi fatte scorrere lungo tutto il perimetro della ruota della bicicletta.

    Tolta la vecchia camera d’aria, meglio passare con le dita sotto il copertone per rilevare ed eventualmente eliminare corpi estranei di varia natura, come sassolini o simili. Sgombrato il campo da ogni possibile residuo, bisogna inserire la nuova camera d’aria (da scegliere della misura esatta rispetto alla ruota) sotto la gomma: per prima cosa si inserisce il beccuccio (quello che si utilizza per gonfiare la ruota) nell’apposito foro nel telaio della gomma, dopo averlo aperto; poi sovrapponendo la camera d’aria sgonfia sulla ruota, la si fa scivolare sotto il copertone, facendo attenzione a non formare pieghe o curve strane. Incastrata la camera d’aria sotto la gomma, si può chiudere il copertone, passando con attenzione tutta la circonferenza.

    Chiuso tutto con cura, non resta che gonfiare la camera d’aria per poi rimettere l’apposito tappo a pressione sulla valvola. Cambiata e gonfiata a dovere la ruota della bici, come nuova, va installata, riposizionando anche la catena a dovere (simulando qualche pedalata per farla risalire completamente) e chiudendo gli eventuali ganci che fissano la ruota al resto del telaio della bicicletta.

    SCOPRI COME VERNICIARE UNA BICICLETTA E, PERCHE’ NO, COME DECORARLA AL MEGLIO