Come arredare un bagno piccolo [FOTO]

da , il

    Grande città uguale casa piccola e quindi anche bagno piccolo. Se poi è l’unica stanza da bagno della casa, allora sono dolori: come arredare un bagno piccolo, pur riuscendo ad inserire al suo interno tutti i mobili e i sanitari che desideriamo? E che dire se avremmo tanto desiderato ricreare un centro benessere direttamente in casa? Dobbiamo per forza rinunciare al nostro sogno?

    Certo che no! Lo sai che è ugualmente possibile collocare una sauna, un idromassaggio, pensili e mensole all’interno del nostro minuscolo bagno? Come? Ecco qualche trucchetto da tenere bene a mente.

    Idee per ottenere il meglio da un bagno piccolo

    mensole bagno piccolo

    Arredare un bagno piccolo è meno difficile di quanto sembra, l’importante è sfruttare lo spazio in maniera intelligente, così da poter ottenere il meglio dal vostro bagnetto! Per farlo ecco qualche consiglio da non farsi scappare:

    Il colore: indipendentemente dal colore che preferisci, utilizzare una sola tonalità contribuirà a dilatare gli spazi a disposizione, così come le superfici lucide. Nonostante il bianco sia il colore da preferire nel caso di spazi angusti, è sicuramente possibile spaziare e scegliere tonalità più frizzanti: sono perfetti i colori pastello e in generale i colori chiari.

    Specchi: è un trucchetto vecchio come il mondo, ma valido in ogni occasione. Le superficie riflettenti ci aiutano ad allargare lo spazio e il tuo ambiente domestico ne guadagnerà in profondità e luminosità, sembrando persino più moderno.

    Sanitari piccoli: è il modo più sicuro per guadagnare ogni centimetro disponibile della nostra stanza. I più grandi marchi di sanitari, per venire incontro alle diverse esigenze di spazio, hanno creato una linea di sanitari di design in formato mini. Ancora meglio se si tratta di modelli a sospensione, così da poter sfruttare al meglio anche lo spazio sottostante.

    Illuminazione: spesso basta la luce giusta per rendere meno angusto uno spazio piccolo. Da evitare una luce sola da soffitto, magari al neon, in favore di un’illuminazione più calda e magari abbinata ad una abat-jour e a qualche candela in grado di creare un’atmosfera rilassante…quasi da centro benessere!

    Sfruttare i vani segreti: sotto il lavandino, sopra o di fianco ai sanitari, sfruttare l’altezza del soffitto, soprattutto se importante, è un’idea vincente. Alloggiamenti e stipetti ben studiati sfruttano volumi altrimenti sprecati, ma attenta a non esagerare! Inoltre, decorare gli spazi superiori con qualche trama o un colore vistoso poterà l’occhio dell’osservatore verso l’alto, ampliando la visuale e offrendo la sensazione di uno spazio più grande.

    Piastrelle grandi: scegliere delle piastrelle di grandi dimensioni, con meno interruzioni e fughe nel pavimento darà l’impressione di avere una stanza più ampia.

    Vasca-doccia: se non sai deciderti tra una vasca o una doccia, scegli una vasca-doccia! E’ una soluzione di compromesso visivamente efficace, allo stesso ingombro di una vasca da bagno compatta.

    Nascondere e mimetizzare: studiate nuove soluzioni per occultare, per esempio, il rotolo di carta igienica oppure i porta asciugamani. In questo modo darai l’idea di avere una superficie libera e molto più spaziosa.

    Ancora a corto di idee? Sfoglia la nostra fotogallery e scopri tutte le possibili soluzioni per arredare un bagno di piccole dimensioni.