Come arredare la casa in stile coloniale: le idee più belle [FOTO]

da , il

    Come arredare la casa in stile coloniale? Le idee più belle possono essere messe facilmente in pratica nella propria casa. State per trasferirvi nella vostra nuova abitazione o, semplicemente, desiderate dare un nuovo look alla vostra dimora di sempre? In entrambi i casi, se amate l’arredamento inglese, lo stile coloniale potrebbe fare al caso vostro: questo stile è, infatti, influenzato da tendenze diverse, che vanno dallo stile classico inglese – per l’appunto – a quello country nordamericano, passando per l’esotico, che caratterizza i Paesi africani e orientali. Come lascia dedurre il suo nome, lo stile coloniale ha la propria origine quando i coloni europei giunsero in America e in diverse parti del mondo ed è da ciò che deriva il suo mix vincente. Come fare, allora? Ecco alcune delle idee più belle e interessanti consigli per arredare la casa in stile coloniale.

    Come arredare la casa in stile coloniale: stile inglese e americano

    Lo stile coloniale è caratterizzato da elementi comuni ai quali, poi, ognuno aggiunge dei particolari, che rendono il tutto personalizzato, unico e originale. Quali sono gli elementi comuni? Senza alcun dubbio, i mobili classici, la presenza del legno massiccio – che sia scuro o chiaro – così come l’estetica tra l’elegante e il rustico, che sono caratteristici degli arredi coloniali in stile inglese ricchi di storia. Lo stile coloniale americano, invece, è più rustico che elegante ed è caratterizzato, soprattutto, da mobili in legno di mogano, quercia e sequoia.

    SCOPRI COME ARREDARE LA CASA IN STILE AMERICANO

    Come arredare la casa in stile coloniale: stile africano e orientale

    Lo stile coloniale può, per l’appunto, essere rivisitato in molti modi diversi. Lo stile africano vanta colori che richiamano la natura circostante e si parla, dunque, di beige e delle diverse colorazioni del giallo, ma anche di motivi ispirati ai bellissimi animali selvatici di questa terra. Infine, lo stile orientale – come, ad esempio, quello in India, Cina e Indonesia – permette l’utilizzo di mobili particolarmente decorati e forme tondeggianti, senza trascurare l’importanza dei complementi di arredo: via libera, dunque, a piatti decorativi, ventagli, lampade da terra, specchi, vasi di terracotta, candelabri, tessuti, tende e tappeti caratteristici. Che altro? Non dimenticate di sfogliare la nostra fotogallery, dove potrete visionare numerosi esempi e trarre ispirazione per la vostra casa.

    CONSIGLI PER ARREDARE GLI ANGOLI DI CASA