Come arredare la camera da letto secondo il Feng Shui [FOTO]

Camera da letto e feng shui

È un’antica arte di origine cinese, mirata ad armonizzare l’ambiente in cui si vive con il proprio campo vitale: il Feng Shui propone una serie di regole per arredare ogni stanza di casa, per disporre mobili e oggetti nel modo migliore. La camera da letto, in qualità di rifugio più intimo deputato al riposo e al relax, merita un’attenzione particolare e qualche accortezza in più. Ecco alcuni consigli per arredarla secondo il Feng Shui.

  • Letto sollevato da terra
  • La gestione dello spazio
  • Camera da letto in mansarda
  • Camera in un monolocale
  • Beige e giallo per la camera da letto

Migliora la stanza, migliora il riposo

Per migliorare la qualità del sonno e del riposo, è necessario, secondo il Feng Shui, adeguare la disposizione di mobili e oggetti ad alcune regole precise.

La collocazione della camera all’interno della casa è fondamentale. Innanzitutto, la stanza da letto deve essere separata dagli altri ambienti domestici, al riparo da rumori o elementi di disturbo, lontano dall’ingresso principale dell’abitazione. La camera destinata ai più piccoli, ai bambini, dovrebbe essere orientata a est, mentre quella per adulti e anziani a ovest.

Alcuni accessori sono inutili o, addirittura, deleteri. Gli specchi, se possibile, andrebbero evitati, perché i giochi di riflessi e rifrazioni potrebbero influire negativamente sul riposo. Se proprio lo specchio è un elemento immancabile, meglio collocarlo all’interno del guardaroba. Anche gli apparecchi elettronici dovrebbero essere lasciati fuori dalla camera o, almeno, posizionati il più lontano possibile dal letto.

Il protagonista della stanza, il letto. Non va collocato sull’asse della porta, di fronte all’ingresso della stanza, e nemmeno direttamente sotto o davanti a una finestra, ma preferibilmente nell’angolo opposto rispetto all’entrata. La testata del letto deve essere saldamente appoggiata a un muro, preferibilmente pieno, senza finestre o aperture. Da evitare anche gli spigoli orientati verso il letto: comodini e mobiletti con i profili arrotondati sono la scelta migliore. Sollevato da terra quanto basta per lasciare spazio “d’azione” all’energia vitale, che deve essere libera di muoversi sotto il materasso, il letto non dovrebbe essere collocato in spazi troppo angusti e bui (come sotto travi o soffitti spioventi troppo bassi), ma nemmeno in ambienti troppo luminosi e ampi.

La camera da letto dovrebbe essere ordinata e pulita, perché riordinare equivale a fare chiarezza mentale, lasciando spazio a pensieri e situazioni nuove, così come arieggiare gli ambienti prima di andare a dormire favorisce la purificazione.

Colori e materiali

Se la disposizione del mobili è importante, anche la scelta dei colori e dei materiali non è da meno. Da preferire quelli naturali e “caldi”, come il legno, a quelli “freddi” come il metallo. Per quanto riguarda l’impronta cromatica da dare all’ambiente, invece, il presupposto di partenza è che il colore, rappresentante dello Ying e lo Yang, che è espressione di uno dei cinque elementi del Feng Shui.

Gli elementi sono: il fuoco (rosso, arancione, viola, rosa, giallo intenso), la terra (giallo e beige), il metallo (grigio e bianco), l’acqua (blu e nero) e il legno (marrone e verde).

  • Letto sollevato da terra
  • La gestione dello spazio
  • Camera da letto in mansarda
  • Camera in un monolocale
  • Beige e giallo per la camera da letto

Vedi anche:

La casa secondo il Feng Shui: quale arredamento preferisci?
Segui Pour Femme

Mercoledì 31/07/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su