Come allontanare i bruchi

da , il

    Come allontanare i bruchi

    Come allontanare i bruchi in modo naturale da casa? I bruchi sono in grado di divorare sia gli ortaggi che le piante ornamentali, rovinando il lavoro messo in atto in giardino, in balcone o nell’orto. Certamente, è importante rispettare anche questi simpatici, ma fastidiosi, animaletti, per cui l’obiettivo è quello di allontanarli senza far loro del male. Ne esistono, inoltre, di diverse specie, per cui sarebbe opportuno conoscerli nel dettaglio per capire se, effettivamente, sono dannosi come sembrano: alcune specie sono, infatti, molto meno devastanti di altre e, quindi, non è necessario intervenire con rimedi drastici. Da evitare, dunque, i prodotti in vendita che, spesso, contengono sostanze chimiche dannose sia per l’ambiente che per la salute. Come fare, quindi? Ecco alcuni utili e semplici consigli per eliminare i bruchi con successo, grazie a rimedi naturali efficaci.

    Allontanare i bruchi: uccelli e galline

    I bruchi tessitori possono arrecare molti danni alle piante e, generalmente, il loro numero è tenuto sotto controllo dai predatori che si trovano in natura ed è per questa ragione che il primo tentativo da fare ci viene suggerito proprio dalla natura. Gli uccelli insettivori possono rivelarsi degli ottimi alleati: si nutrono, infatti, selettivamente degli insetti – come formiche, larve e bruchi, per l’appunto – per cui vi aiuteranno, in modo naturale, a proteggere le piante ornamentali e l’orto. In alternativa – se ne avete la possibilità e nel rispetto di queste – potreste optare per un allevamento di galline all’aperto: anche loro sono, infatti, in grado di allontanare bruchi e larve dal giardino.

    SCOPRI COME ALLONTANARE I MOSCERINI DA CASA

    Allontanare i bruchi: trappole e guanti

    Esiste, poi, un’opzione un po’ più lunga da attuare, ma l’ideale per rispettare davvero anche i bruchi: potreste piazzare delle trappole con delle esche e, successivamente, allontanarli manualmente liberandoli lontano da casa, meglio se in campagna e in un habitat per loro ideale. È possibile, poi, agire manualmente: i bruchi tessitori – che sono larve di farfalle notturne, si nutrono di foglie e si collocano sui rami degli alberi – possono essere trovati esaminando da vicino gli alberi alla ricerca della presenza di bozzoli da rimuovere con le mani, utilizzando i guanti in quanto composti da sostanze che sono irritanti per la pelle. Infine – come anticipato prima – è possibile ricorrere a diversi prodotti biologici ma, prima di tentare quest’ultima opzione, sarebbe meglio provare le soluzioni pacifiche prima spiegate.

    SCOPRI COME ALLONTANARE LE LIMACCE

    Dolcetto o scherzetto?