Cinture fai da te con il riciclo creativo [FOTO]

da , il

    Cinture fai da te con il riciclo creativo, perché no? Se è vero che ne esistono di bellissime in commercio già pronte da comprare e indossare, è altrettanto vero che con un po’ di manualità e di inventiva si possono creare splendide cinture fai da te riutilizzando molti elementi insospettabili. Dalle vecchie cravatte ai nastri dei pacchi da regalo, dai bracciali ai foulard, con un pizzico di creatività esistono mille modi diversi per creare cinture fai da te con il riciclo creativo.

    Cinture con le cravatte

    Per creare una cintura molto chic e decisamente originale, basta recuperare dall’armadio di mariti e fidanzati, padri, nonni e zii delle vecchie cravatte. Di quelle talmente larghe e dalle fantasie talmente obsolete da non lasciare spazi a dubbi di riutilizzo o ripensamenti. Scelta la vecchia cravatta, non serve molto altro per reinventarla come cintura, ma solo il giusto tocco di stile. Si può semplicemente annodare, facendo un mezzo fiocco o puntando su il più lineare dei nodi, oppure si può aggiungere una sorta di fibbia, optando per una chiusura vera e propria, da cucire all’estremità della cravatta e da completare facendo dei fori (meglio se muniti di appositi occhielli) dall’altra parte, oppure per un anello in cui far girare le due parti della cravatta per chiuderla.

    Cinture con il foulard

    Lo stesso discorso della cintura vale per l’opzione foulard. Basta frugare tra i vecchi abiti e indumenti che tutte conservano in un cassetto dell’armadio o in uno scatolone in cantina per scovare il foulard perfetto allo scopo. Se non si trova un’opzione abbastanza lunga – necessaria per coprire tutto il giro vita e consentirne anche l’allacciatura – in alternativa si possono unire anche più foulard, cucendone tra loro molto banalmente due lati. A questo punto, non resta che posizionare la cintura di tessuto, o facendola passare tra i passanti di jeans, gonne o pantaloni, o strizzandola in vita e facendo un bel fiocco (ma anche un nodo) come chiusura. Anche in questo caso si può optare per una fibbia o una chiusura più articolata. In aggiunta, poi, si può impreziosire il tutto con dei dettagli gioiello, come delle perline o dei ciondoli da fissare alle estremità del foulard.

    Cinture con i nastri

    Anche i nastri accumulati dopo aver scartato diversi pacchi regalo possono dar vita a splendide cinture fai da te. Si possono utilizzare da soli, magari impreziositi con altri dettagli home made, come fiocchi o fiori di tessuto con perle e strass. Oppure si possono creare cinture più particolari, magari impiegando tra nastri, anche di diversi colori, a contrasto o in nuance, da intrecciare tra loro fino a formare una vera e propria cintura.